Mara Maionchi giudica i concorrenti di Sanremo e dichiara: “Per me Festival e talent dovevano restare divisi”

Annalisa Scarrone è brava, Chiara Galiazzo è tradizionale, Marco Mengoni rappresenta la novità, i Modà sono musica di valore, Elio e Le Storie Tese sono intelligenti”. Questi sono sono alcuni dei giudizi espressi dalla tutor di Amici Mara Maionchi sui concorrenti del prossimo Festival di Sanremo. La discografica ha inoltre dichiarato: “Fabio Fazio sembrava poco propenso a includere ex concorrenti di talent, quindi mi ha stupito. Penso che i talent a Sanremo dovrebbero fare un percorso separato! Molti pensano che gli ex “Amici” siano favoriti, ma la realtà è che spesso il pubblico votante non è composto da giovani, che escono, ma da gente di tutte le età. Ho seguito X Factor: seguo tutti i programmi musicali ed è parte della mia storia davanti alle telecamere. Morgan ha fatto discutere col suo rapporto con la droga, ma ha fatto emergere sia la voce tradizionale di Chiara, sia Ics, che rappresenta una grossa fascia di pubblico. Arisa deve aver perso le staffe perché si è vista eliminare i suoi concorrenti. Ad Amici ci sono personaggi interessanti: sono giovani che hanno l’energia per affrontare un futuro incerto”.

Fonte: Visto

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM