Vladimir Luxuria: “In cucina ho capito che sono una cozza”

Visto

La gieffina Vanessa Ravizza intervista la vincitrice dell’Isola dei famosi Vladimir Luxuria, che ora è in giro per l’Italia col suo programma Fuori di gusto: “Devo ringraziare il cuscus: a S.Vito Lo Capo, in Sicilia, si tiene ogni anno il suo festival e io ne sono madrina da anni. Lì ho incontrato Fede e Tinto, conduttori del programma gastronomico Decanter. Sfacciatamente ho detto loro: “Mi piacerebbe lavorare con voi” e abbiamo cominciato a pensare cosa potevamo fare insieme. Poi, nello stesso giorno in cui ricevetti la chiamata per l’Isola  anni fa, ho ricevuto la loro proposta di un’avventura on the road per l’Italia per parlare di ricchezze paesaggistiche e culinarie. Puntata dopo puntata scopro che l’Italia non delude ed è fatta dalle signore che con pochi euro fanno la spesa e dagli uomini che pescano e vanno a caccia. Abbiamo vissuto per anni nel consumismo, ma ora la gente si è adattata alla crisi. Cerchiamo di prendere il positivo dal negativo! Per farlo, si deve tornare ad un know how culinario di base. Ho provato i brividi davanti a una rezdora, un’ultrasettantenne emiliana quasi cieca che tirava la sfoglia, ma il momento più bello è stato con gli allevatori di cozze tarantini: ho scoperto che possono cambiare sesso durante la loro vita. E lì ho capito cos’ero in una vita precedente: una cozza! Dall’Isola ero tornata magra come un ramoscello, ora sto rimettendo chili, ma mi muovo sempre a piedi per Roma. Piuttosto che tornare in politica mi sporco gli stivali di sterco! A chi mi chiedeva chi votare, dicevo: “Votatevi a Sant’Antonio!”

Fonte:Visto

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM