Daniel Adomako, vincitore di Italia’s Got Talent 4: “Ho servito Anna Tatangelo che ad X Factor mi bocciò”

Visto

Daniel Adomako, vincitore della quarta edizione di Italia’s got talent, ha dichiarato: “Una cosa è andare avanti coi sì dei giudici, un’altra è essere votato dalla gente a casa. Io in Italia non conosco praticamente nessuno e non mi capacito di come abbia ricevuto così tanti voti!Fino a dieci anni fa vivevo in Africa con mamma, fratelli e nonni. Quando sono arrivato non parlavo nemmeno una parola d’italiano, ma dopo due giorni ero a scuola e ora lo parlo bene. Canto da quando avevo tre anni nel coro della chiesa; poi la mia professoressa si è accorta di me e si è occupata di tutto. Mio padre pensava che non si potesse vivere di musica, infatti ho fatto l’alberghiero per diventare barista. Di nascosto, ho partecipato a provini e concorsi. Ho superato quattro selezioni su cinque a X Factor, ma non sono piaciuto ad Anna Tatangelo. Non ha accettato che avessi un’estensione vocale così ampia. L’anno dopo mi hanno richiamato, ma Morgan mi ha detto: “Ti scarto perché sei così bravo che ce la farai lo stesso con le tue gambe”.  Ho scelto Italia’s got talent perché mi sembrava un programma trasparente. Avevo paura di Rudy Zerbi e non mi aspettavo il suo entusiasmo! I 100.000 euro della vittoria voglio metterli in banca: per un cantante il futuro non è certo. Mio padre è cambiato tanto: mi ha abbracciato e mi ha detto che è orgoglioso di me. Ai miei amici che mi hanno chiesto come fosse Belén Rodriguez, ho detto: “E’ meravigliosa, e ancora di più col pancione!”

Fonte: Visto

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM