Fattore M: spazio dedicato a Marco Mengoni. Nuova partecipazione a Che tempo che fa. Marco in testa alla classifica FIMI con #prontoacorrere per gli album e “L’essenziale” per i singoli. Luca Colombo nuovo musical director e membro della band del Mengoni. Il “making of” del videoclip de “L’essenziale”. Varie su disco, eventi promozionali e tour

Marco Mengoni

( rubrica a cura di Valentina P.)

Altra settimana di carne al fuoco. Ma tanta tanta. Il Mengoni è nel pieno della fase promozionale del neonato #prontoacorrere, e vaga come una trottola per le città d’Italia, passando con estrema nonchalance da un firmacopie, ad un’intervista radiofonica, ad un’ospitata televisiva. E già che c’era, sabato scorso ha fatto un altro giretto alla corte (televisiva) di Re Fabio Fazio – ormai folle d’aMMMore per lui! – per promuovere l’uscita del disco e, contemporaneamente, proporre una suggestiva versione acustica de “L’essenziale”, il video QUI…la poesia in musica.

Sul fronte radiofonico, invece, ci tengo a segnalare l’intervista rilasciata a Radio Veronica One, in cui il Mengoni ha iniziato ad aprirci piccoli squarci sulla fase di lavorazione del disco (cosa che ci piace, e molto). Abbiamo saputo dunque che i 15 brani dell’album sono stati selezionati tra ben 40 provini iniziali, e che Marco stesso tende ad individuare al suo interno tre filoni stilistici. Sul fronte collaborazioni, il Mengoni non perde occasione per sottolineare l’orgoglio per il contributo autorale di Fossati (con “Spari nel deserto”) e la volontà campanilista di portare all’ESC un pezzo italiano, in lingua originale (“L’essenziale”).

Sempre in quest’intervista, Marco ha sostenuto che:

……………………………………………………………………………………………………..

“E’ l’anno della ripartenza, perché io ho cambiato tutto il mio team di lavoro, e quindi era una sfida. E ho cambiato anche molto il mio modo di scrivere, ed era una seconda sfida…  e a presentarmi comunque a Sanremo con un nuovo progetto così un po’ diverso da me, un nuovo modo anche di approccio nel canto e boh… come verrà preso? E’ preso bene… “

“Uno fa un cambiamento ovviamente non perché le persone ti dicano fai così, fai cosà, perché se stai a sentì tutti è finita, e quindi magari uno fa un cambiamento nella vita quotidiana e arriva molto di più all’essenza della cosa. Quindi cambia anche il tuo modo di vedere la tua arte”.

“Ovviamente non tralascerò mai il mio essere… cioè… un po’ così… eccentrico nel canto. A me piace.”

……………………………………………………………………………………………………..

E piace anche a noi. Per chi volesse, qui trovate la Prima e la Seconda (nettamente più interessante!) parte dell’intervista.

Ovviamente io ho ascoltato l’album, e mi sono fatta le mie idee. E, ad onor del vero, mi aspettavo un qualcosa di molto diverso dal successore di ”Solo 2.0”. A tal proposito, vi segnalo un articolo pubblicato da rockol.it (QUI), in cui si affronta l’argomento dell’identità musicale di questo album. Io concordo a grandi linee con l’analisi fatta, e credo che questo disco fosse cruciale per la carriera di Marco Mengoni, più che per l’evoluzione artistica dello stesso. In questi lunghi mesi, su Marco ho scritto fiumi di parole, elogiando spessissimo la sua “sincerità” musicale. Ebbene, non penso che in questo album lui abbia sconfessato sé stesso o la sua inclinazione artistica; penso piuttosto che abbia voluto ricominciare da zero – e quindi da un album pop essenziale nel senso letterale del termine, ma fatto come Dio comanda – sia per rilanciarsi al grande pubblico, sia per avere una nuova base di partenza per tutto quello che lui è, e che senza dubbio riproporrà nel prosieguo della sua vita artistica. Il rock, il soul, l’R&B, il Motown, torneranno con nuove basi, più solide e strutturate.

Detto ciò, #prontoacorrere è un gran bel disco, realizzato da professionisti, che vanta collaborazioni di tutto rispetto, e che merita pienamente la pioggia di consensi che sta ricevendo. E già che ci sono, ecco il link di iTunes per scaricarlo. Punto e basta.

Sempre in argomento disco, mi tocca pure sta settimana fare la lista dei riconoscimenti. Con sommo gaudio posso annunciare che questa settimana #prontoacorrere è entrato direttamente al primo posto della classifica Fimi-Gfk degli album più venduti, mentre “L’essenziale” è ancora in testa alla Top Digital Download. Il video ufficiale sta lentamente approdando ai 10 milioni di visualizzazioni… 10 mi-li-o-ni. Questa settimana, è stato pubblicato sul canale VEVO un gustoso “making of” del videoclip:

Per la serie: video che ti piacciono più dell’originale.

Andando ancora oltre, questa settimana abbiamo ricevuto un’ennesima lieta notizia: lo staff “musicale” del Mengoni si è arricchito di un nuovo, illustre esponente: trattasi di Luca Colombo, chitarrista e musical director per il nuovo progetto musicale. Per chi non lo conoscesse, è colui che puntualmente suona gli assoli di chitarra elettrica durante il Festival di Sanremo (ma non solo!). Io lo ricordo nelle maestose inquadrature dell’incipit di “Credimi Ancora” nel lontano febbraio 2010! Ebbene, Colombo si aggiungerà alla cara formazione musicale “storica”, composta da Peter Cornacchia, Davide Sollazzi e Giovanni Pallotti.

Prima di chiudere la rubrica, è doveroso rispolverare la questione Tour Teatrale. In primis, sono state svelate data e location della Data Zero. Che si celebrerà al Teatro Rossini di Civitanova Marche, domenica 5 maggio. In secondo luogo, sono state aggiunte tre nuove date a quest’attesissima anteprima. Ecco dunque il calendario completo:

Civitanova Marche (5 maggio, QUI i biglietti)

Milano (8 maggio, QUI i biglietti) ufficialmente SOLD OUT

Torino (20 maggio, QUI i biglietti)

Genova (21 maggio, QUI i biglietti)

Firenze (23 maggio, QUI i biglietti)

Padova (24 maggio, QUI i biglietti)

Napoli (26 maggio, QUI i biglietti)

Ancona (27 maggio  QUI i biglietti)

Roma (29 maggio, QUI i biglietti)

Bologna (30 maggio, QUI i biglietti)

Trieste (1 giugno, QUI i biglietti)

Ed è solo l’anteprima. Alla prossima settimana!

About Isa

Un commento

  1. L’essenziale ha raggiunto i 1o milioni :emo26 e il backstage è troppo bello. Condivido quello che hai scritto sul fatto che nel cd Marco comunque è rimasto lui non si è snaturato ma solo è cresciuto. Orgogliosa del primo posto in Fimi :coppa e che dire della new entry nella band? :chapeaux

Inserisci un commento

Not using HHVM