Marco Delvecchio e Bobo Vieri: “Diamo un calcio al pallone solo per menare la danza!”

Visto

Ormai quarantenni, ma reinventatisi da calciatori a ballerini, Marco Delvecchio e Bobo Vieri sono protagonisti de I re del ballo e sono conduttori e protagonisti di questa sfida itinerante: “La prima sfida si è tenuta a Cuba ed era di salsa, poi ci siamo trasferiti a Vienna per il valzer, poi a Santo Domingo per merengue e bachata. Nelle prossime puntate torneremo in Europa e poi in Argentina. Quando Milly Carlucci ti propone qualcosa, è impossibile dirle di no! C’erano tutti gli ingredienti giusti: viaggiare, ballare, ridere. Potevamo rifiutare? Abbiamo vissuto insieme i ritiri con la Nazionale e sapevamo che saremmo stati affiatati. I calciatori viaggiano tanto, ma la verità è che vedono solo l’aeroporto e lo stadio!”. Entrambi concordano sulla preferenza per Santo Domingo e Cuba e poi Bobo rivela: “Fuori dal campo Marco è un grande amico; insieme ci divertiamo molto e si vede anche dal programma”. E Marco spiega: “Bobo sembra freddo e timido, ma quando si lascia andare è davvero forte!”. Poi Bobo dichiara: “Quando ho smesso di giocare, non mi sono dato dei limiti, ma se mi avessi detto che avrei ballato in tv, ti avrei dato della matta!” mentre Marco conclude: “A parte i cambiamenti sentimentali (ha lasciato la moglie per la ballerina Sara Di Vaira), credevo di fare l’allenatore, invece ho avuto l’opportunità di fare spettacolo e valuto nuove offerte”.

Fonte: Visto

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM