Grazia Di Michele da insegnante ad avvocato: “Ragazzi, adesso ho i titoli per processarvi!”

Nuovo

Questa volta l’insegnante di Amici Grazia Di Michele non ha posto le domande agli studenti: è stata lei a dover rispondere! Si è appena laureata in Giurisprudenza, traguardo che aveva abbandonato per seguire la musica: “Volevo diventare criminologa, ho iniziato questo lavoro casualmente. Ero in un locale a Roma dove tutti potevano suonare e mi ha notata una giornalista che aveva contatti con una casa discografica. Di lì a poco ho firmato il mio primo contratto. Ai miei tempi i casting non esistevano e mi chiedo: “Come avrei fatto io se fossi stata al posto dei ragazzi di oggi, che possono cantare solo per pochi minuti?” ma so che avrei comunque lavorato nella musica. Mi riconosco nei ragazzi, nella loro paura di esibirsi…per questo consiglio di lavorare su se stessi e di seguire i nostri consigli. Purtroppo Amici, la tv e il teatro non mi lasciano molto tempo, quindi ho deciso di iscrivermi all’Università online. Ho fatto tutto da sola, stampandomi le dispense. E’ comunque un’università riconosciuta dallo Stato e funziona molto bene. In passato sono stata in politica, mi sono candidata per la lista di Roma che sosteneva Ignazio Marino, ma lavorando in tv rischiavo di violare le leggi della par condicio. Non m’interessa lavorare in Tribunale; l’unica aula in cui voglio stare è quella di Amici!”

Fonte: Nuovo

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM