Luca Ward a Mario Balotelli: “Comportati da uomo, riconosci tua figlia!”

Nuovo

L’attore e doppiatore Luca Ward, che è stato anche naufrago sull’Isola dei famosi, ha una figlia di 30 anni nata dal primo matrimonio, e due figli avuti dall’attuale compagna, l’attrice Giada Desideri. Ma pochi sanno del suo passato sofferente come figlio illegittimo e la vicenda che ha coinvolto il calciatore Mario Balotelli, che non ha riconosciuto la figlia della gieffina Raffaella Fico, l’ha colpito direttamente: “Se quella bambina è veramente sua, la deve riconoscere. Di fronte a certe responsabilità bisogna essere uomini, anche se è molto giovane: io alla sua età mi sono sposato e sono diventato padre. Quando sono nato, nel 1960, i miei non erano sposati e fa molto male leggere sul certificato di nascita “figlio illegittimo”, anche se i miei genitori si sono amati fino alla morte! Siamo stati uno degli ultimi Paesi in Europa a dare ai figli illegittimi gli stessi diritti. Io e la mia compagna Giada vorremmo sposarci presto; nel frattempo si sta dedicando ai nostri figli, che sono piccoli e si è data al doppiaggio. Anche mia figlia Guendalina lo fa, ma per ora a tempo perso: è istruttrice di sub alle Maldive”.

Fonte: Nuovo

 

About Edicola

4 commenti

  1. pessimo modo per stare sui giornali. Personalmente non sopporto Balotelli, ma non deve essere facile vivere quando tutti si sentono in diritto di parlare di quello che fai, e analizzano ogni tuo passo per giorni e giorni…

  2. …ma cosa c’entra questo??

  3. Se ho capito bene lui e’ stato amato dal papa’ , mi illumini qualcuno se ho letto male.
    E non capisco che c’entra lui per dire a Balotelli qualcosa , mica si puo dare consigli a tutti.
    Mi dispiace per Balotelli guarda , in fondo ha solo 22 anni , e’ un immaturo si , pero stare a sentire i consigli di tutti , e basta :wall
    Questo si reputa anche un bravo attore , che ci fa a fare queste interviste :brr

  4. Non capisco cosa c’entri Luca Ward con Balotelli e la Fico :emo56 :emo56

Inserisci un commento

Not using HHVM