Roberto Mercandalli: “Ho una nuova fidanzata che sembra mia nonna”

Visto

Roberto Mercandalli, il “Cumenda” del Grande fratello 8 ha ritrovato l’amore dopo la fine del matrimonio con Manuela Rocco: “Ci riprovo perché questa ragazza è speciale. Ammetto che devo ancora convivere con le ferite di un matrimonio fallito, però voglio rimettermi in gioco”. Lei si chiama Valentina Brandi, ha 27 anni e vive a Milano. “Precisiamo: mi sto innamorando. Coi sentimenti vado coi piedi di piombo. Ho sempre avuto relazioni lunghe: sono stato con Elena per 9 anni, poi c’è stato il Grande fratello e poi mi sono sposato con Manuela. Dopo le tensioni dei primi tempi, i rapporti con lei si stanno stabilizzando e ora aspettiamo la burocrazia per la separazione. Inseguo il sogno di avere una famiglia come quella in cui sono cresciuto: un uomo di successo può avere soldi, ma deve essere soprattutto padre di famiglia. Ho conosciuto Valentina dal carrozziere, ma appena ho avuto il numero della sua amica, ho corteggiato lei per strategia. Una volta raggiunta Valentina, l’ho invitata a cena. Lei, pur essendo settentrionale, ha il pathos tipico del Sud e mi ricorda mia nonna Maddalena, detta Nene che ora non c’è più”. Valentina dichiara: “Mi sono buttata in questa storia; il mio sogno è diventare mamma e con lui mi butterei anche in un impegno così. E’ un uomo che dà moltissimo, è generoso e premuroso, pensa prima a te e poi a se stesso: è il principe azzurro!”. E quando lui specifica che non ha fatto le presentazioni ufficiali ai suoi, che sono ancora affezionati alla ex moglie, lei dice: “Rispetto ogni sua scelta e quando sarà il momento, cercheremo di realizzare i nostri sogni”.

Fonte: Visto

About Edicola

Un commento

  1. Ma che affermazioni mi tocca leggere?
    Lei dice:
    “il mio sogno è diventare mamma e con lui mi butterei anche in un impegno così…….. è il principe azzurro!” :fischia

    La gente parla dei figli come se fossero caramelle, i figli non sono un impegno come tanti, dovrebbero essere intanto frutto di amore e poi bisognerebbe pensare ai figli solo quando si hanno certezze sia relativamente alla persona che si ha accanto sia dei propri sentimenti.
    Mi sembra prestissimo parlare di figli dopo pochi mesi, è ovvio che i primi tempi tutte i rapporti sono belli ( è il principe azzurro :emo13 ) ma bisogna conoscersi bene prima di fare figli a destra e a manca e lasciarsi ancor prima che sia il bimbo sia nato (vedi Remo Nicolini che fa figli con la prima che incontra).

Inserisci un commento

Not using HHVM