Pasquale Di Nuzzo: “So che il Signore è sempre con me. Per lui sono andato fino in India”

Nuovo - Di Nuzzo stralcio

Il ballerino di Amici Pasquale Di Nuzzo rivela un lato di sé che finora era sconosciuto: “A 11 anni sono entrato a far parte, nel mio oratorio, della congregazione dei Legionari di Cristo. Ho sempre dato una mano in parrocchia organizzando i giochi della gioventù o aiutando nelle case di cura. A 18 anni, poi, sono partito in missione per Calcutta e ho ripetuto l’esperienza l’anno dopo. Ogni mattina andavamo nei centri di Madre Teresa, il nostro compito era lavare e vestire i malati, farli mangiare e pulire i letti. La loro realtà è diversa dalla nostra e lì è tutto più difficile. Anche Amici ha cambiato la mia vita: è un’esperienza che sognavo da tre anni. Non mi mancano proposte, ma non svelerò niente finché non si concretizzeranno. Non posso uscire per strada, perché nel mio paese mi riconoscono, ma mi fa piacere perché è grazie al pubblico se sono qui. Tra gli insegnanti mi è rimasto nel cuore Garrison e sento tutti gli altri della Squadra bianca”. Quando gli si dice che viene chiamato il nuovo Stefano De Martino, dice: “Magari! L’ho conosciuto bene e abbiamo molte cose in comune, ma ho ancora molto da imparare. Non sono fidanzato e ne approfitto per fare un appello: una volta a fine puntata una ragazza ha superato la sicurezza per darmi un bacio. Si chiama Federica e mi ha colpito, vorrei rintracciarla!”

Fonte: Nuovo

About Edicola

Un commento

  1. Complimenti per la missione, non è da tutti :appla :appla

Inserisci un commento

Not using HHVM