Fattore M: spazio dedicato a Marco Mengoni. È partito ufficialmente “L’essenziale Tour”: cronaca, video e foto della prime date. #prontoacorrere ancora nella top ten della FIMI e della classifica iTunes

Marco Mengoni

( rubrica a cura di Valentina P. )

Salve a tutti! Adesso lo possiamo dire: ha finalmente preso il via “L’essenziale Tour”. Il ciclo di concerti all’aperto che ci terrà compagnia fino all’inizio di settembre, e che – per ora – ricalca pari pari lo spettacolo messo in piedi in occasione dell’Anteprima. Dico per ora, perché il Mengoni è notoriamente un artista vulcanico e amante dei cambiamenti, indi sono convinta che s’inventerà qualcosa per rianimare la scena, quando il tutto inizierà ad essere troppo ripetitivo per i suoi gusti.

Le cronache degli eventi celebratisi fino ad oggi (ben 4 in una settimana, nell’ordine Trento, Piazzola sul Brenta, Brescia, Siena!) parlano dunque di uno spettacolo con il medesimo allestimento scenico dell’Anteprima – 9 massicci led luminosi, su cui vengono proiettate suggestioni cromatiche, e che Marco considera antenne “comunicative” – la formazione musicale “allargata”, composta dai musicisti storici (Cornacchia – Pallotti – Sollazzi) e new entry (Ballarin – Pollione), sotto la sapiente direzione musicale del chitarrista Luca Colombo.

Sempre dal punto di vista scenografico, il Mengoni ha scelto nuovi capi disegnati dalla maison Ferragamo, liberamente ispirati a quelli indossati in occasione della sfilata dello scorso 23 giugno (QUI il post dedicato). In parole povere, via libera ad abiti più destrutturati, con giacche (con o senza maniche), cravatte, camicie e bermuda. Solo il turbante si è risparmiato. Insomma, capi che solo lui poteva osare portare… detto e fatto.

La tournee è dunque partita. Con l’energica “Pronto a correre” (che vi propongo nella versione di Brescia, dello scorso 8 luglio):

Per quanto riguarda la musica, la sequenza dei brani proposta ricalca quasi fedelmente quella dell’Anteprima. L’unica vera novità è l’introduzione di “Questa notte”, seconda traccia dell’EP “Re Matto”. Un pezzo riproposto in chiave un po’ funky-reggae. Una versione tutta da ballare, molto azzeccata per un tour estivo:

Per il resto, in questa trance di tour Marco ha optato per una scaletta mobile; nel senso che rispetto ai pezzi proposti nell’Anteprima, fino ad ora pare ne vengano lasciati fuori un paio, a rotazione.  Ad esempio, nella prima data la scaletta è stata:

……………………………………………………………………………………………………..

1 – Pronto a correre
2 – Evitiamoci
3 – Bellissimo
4 – Non passerai
5 – L’equilibrista
6 – Avessi un altro modo
7 – Dall’Inferno
8 – I got the fear
9 – Spari nel deserto
10 – 20 Sigarette
Intermezzo musicisti / Cambio abito
11 – La vita non ascolta
12 – Solo
13 – Tonight
14 – Come ti senti
15 – La valle dei re
16 – Un’altra botta
17 – Questa notte reggae (Sunshine reggae)
18 – In Un Giorno Qualunque
19 – Non me ne accorgo
20 – L’essenziale
21 – Natale senza regali
22 – Una Parola

……………………………………………………………………………………………………..

lasciando a casa “Credimi Ancora” e “Tanto il resto cambia”; nella data successiva, sono stati accantonati “Tonight” e “Dall’inferno”. Ovviamente i pezzi “cenerentola” sono quelli dei vecchi album. Al di là di questa opzione, probabilmente inserita per spezzare la routine dello spettacolo, c’è da segnalare il ritorno di un pezzo che nell’Anteprima era mancato, facendo la sua comparsa soltanto in occasione della Data Zero e della tappa milanese. Sto parlando dell’epica “Solo”, rivisitata in chiave electro-rock, ed arricchita con coloriture elettroniche che creano una sorta di sospensioni musicali da brivido. Vi propongo la versione di Brescia:

Dalla visione dei video, e dalle cronache dei presenti, pare proprio che questa seconda trance del tour sia all’insegna non solo della condivisione con il pubblico, ma soprattutto della “maturazione” delle idee e degli spunti musicali introdotti nell’Anteprima. Rispetto agli spettacoli di maggio infatti, il Mengoni dialoga di meno, ma è decisamente più dinamico sul palco. Sui pezzi strumentali si scatena, lasciandosi “rapire” dalla musica, esibendosi dunque in maniera molto più istintiva e “fisica” rispetto a come lo avevamo visto nei teatri. In riferimento alla musica, Marco sembra più propenso che in passato a giocare con i brani, osare, stravolgere arrangiamenti vocali, introdurre variazioni. E so che questo è solo l’inizio. Per chiudere questa micro-cronaca dei primi eventi del tour, propongo un video riguardante la chiusura dello spettacolo (direttamente dalla tappa di Piazzola sul Brenta). Siori e siore, “Natale senza regali” e “Una parola”:

Oltre alla ripresa in pompa magna del tour, gli unici eventi degni di nota da segnalare sono due. Il primo, riguarda l’imminenza del concerto per i 20 anni di Disneyland Paris, che il Mengoni terrà il prossimo 12 luglio nella capitale francese. Durante tutto l’arco della settimana passata, RDS ha messo in palio la partecipazione all’evento tramite concorso per gli ascoltatori, ed ha annunciato che seguirà la diretta tramite i suoi social. Se si potesse anche sentire/vedere in streaming, sarebbe il top.

Secondo evento da segnalare, stasera andrà in onda sul canale 5 la seconda puntata del Music Summer Festival – Tezenis Live. E dovrebbe passare almeno una delle due esibizioni registrate dal Mengoni in Piazza del Popolo, a Roma. Stay tuned!

Prima di chiudere, una annotazione #nonprivadiorgoglio:

il nono posto di #prontoacorrere nella classifica FIMI di questa settimana. A 15 settimane dall’uscita, l’album ha guadagnato una posizione. E tiene benissimo anche su iTunes, dove è risalito vertiginosamente fino alla sesta posizione in concomitanza con l’inizio del tour estivo (attualmente occupa la settima piazza). Ma considerando che ha davanti almeno tre dischi tra compilation e best of… direi che si tratta di un piazzamento mooolto significativo.

A questo punto, mi resta solo un dubbio: cosa farà Marco nella pausa tra il concerto parigino (12 luglio) e la ripresa del tour? Forse si godrà la sua fiammante Triumph Bonneville (di cui va molto orgoglioso!):

Marco Mengoni

Cosa manca? Ah, le date ufficiali de “L’essenziale Tour”! Eccole:

Govone (CN) (20 luglio, QUI i biglietti)

Cervia (RA) (27 luglio, QUI i biglietti)

Paestum  (SA)(4 agosto, QUI i biglietti)

Cagliari (6 agosto, QUI i biglietti)

Villapiana (CS)  (10 agosto, QUI i biglietti)

Bolgheri (LI) (13 agosto, QUI i biglietti)

Macerata (18 agosto, QUI i biglietti)

Pescara (19 agosto, QUI i biglietti)

San Pancrazio Salentino (BR) (21 agosto, QUI i biglietti)

Ronciglione (VT) (23 agosto, QUI i biglietti)

Taormina (ME) (26 agosto, QUI i biglietti)

Palermo (27 agosto, QUI i biglietti)

Verona (31 agosto, QUI i biglietti)

Verona (1 settembre, QUI i biglietti)

Milano (25 settembre, QUI i biglietti)

Milano (26 settembre, QUI i biglietti)

Roma (28 settembre, QUI i biglietti)

Bologna (1 ottobre, QUI i biglietti)

Napoli (9 ottobre, QUI i biglietti)

Firenze (11 ottobre, QUI i biglietti)

Torino (12 ottobre, QUI i biglietti)

Alla prossima settimana!

 

About Isa

Inserisci un commento

Not using HHVM