Morto Cory Monteith, attore del telefilm Glee: stroncato da una overdose

Cory Monteith

Ciao Mod!!!Spesso nel vostro blog vi siete occupati di OffTopic dedicandovi ai telefilm più seguiti! Per questo volevo segnalarvi una brutta notizia che, chi segue Glee, ha appreso stamattina, ovvero la morte dell’attore Cory Monteith che interpreta Finn, uno dei protagonisti. Molto probabilmente si tratta di overdose perchè in passato lui aveva fatto abuso di sostanze. A parte la tristezza che mette il pensiero che sia morto un ragazzo di 31 anni, la cosa che mi fa riflettere è che sempre di più, ragazzi che diventano presto delle star o dei vip (ognuno dica come vuole) finiscono nel giro della droga e delle follie, forse a seguito della grande eccitazione che mette nei ragazzi proprio l’essere delle star. Cosa ne pensate voi e le vostre meravigliose blogghine? E’ una grande perdita per il telefilm, perchè questo ragazzo era davvero un talento!Vi allego lo stamp sul twitter officiale di glee e un video per chi non lo conosce. Un bacio, Petite_Danseuse.

Tweet

About Isa

21 commenti

  1. Purtroppo faceva abuso di sostanze prima di diventare famoso, già all’età 19 anni. Ad aprile era andato in riabilitazione, ma come abbiamo potuto apprendere non ce l’ha fatta.
    RIP Cory

  2. Once an addict, always an addict?? Ma perché si deve dare per scontato che questo ragazzo sia morto i overdose? Neanche l autopsia e’stata fatta… Mah. Non capisco queste assunzioni così scontate.
    RIP.

  3. Mi dispiace tantissimo :triste :triste RIP.
    Effettivamente ancora non c’è la conferma che sia stato a causa di un’overdose,devono fare l’autopsia.
    In ogni caso è un peccato…era così giovane e pieno di talento. 🙁

  4. Penso alla fidanzata e mi sento male.

  5. Un talento immenso..Mi dispiace davvero tanto

  6. Non esistono giustificazioni per la morte di un ragazzo così giovane. E’ semplicemente assurdo.

  7. Penso che la celebrità non c’entri nulla con la sua morte. In generale ogni anno muoiono decine di migliaia di persone NON famose per overdose, Cory FORSE è solo l’ennesima.

    Aveva avuto problemi di droga già da adolescente, a 19 anni era entrato in rehab perché tossicodipendente, ne era uscito ma proprio quest’anno ad aprile era dovuto tornare in rehab, da cui era uscito.

    Di fatto potrebbe essere morto per un attacco cardiaco o un collasso dovuto ad un mix tra farmaci ed alcool, non per forza per droga, la cosa strana è che pare avesse stesse bene ultimamente.

    Comunque droga o non droga il problema è che quando si è fragili basta poco per farsi male e cedere all’alcool, alla droga o in generale ad una vita di eccessi che possono condurre ad una morte prematura. La stessa depressione non di rado porta al suicidio…è un qualcosa a cui non potremo mai porre rimedio.

  8. Ma se ancora non è stata fatta ne l’autopsia ne l’esame tossicologico!! Ma che superficialità assoluta!

  9. è una bruttissima notizia, sarà molto strano vedere il telefilm e pensare che lui non c’è più.
    Certo che se la vanno proprio a cercare… sono belli, giovani, hanno successo, perchè si autodistruggono in questo modo?

  10. Appena ho letto la notizia sono rimasta scioccata…… Ho sempre seguito glee e mi è sempre piaciuto Finn e soprattutto mi sono sempre piaciuti insieme lui e Rachel, dato che stavano insieme anche nella vita reale non oso immaginare il dolore che sta provando. Glee non sarà più lo stesso senza d lui. RIP Cory!!!!

  11. Non ho mai guardato Glee, so che è molto amato e seguito, nonchè pluripremiato, ma non amo questi telefilm con troppa musica, stile musical Disney. Detto ciò, non ho idea di chi fosse l’attore in questione, ma sono dispiaciuta per lui. Non è ancora stata fatta l’autopsia, quindi mi astengo dal dire coaa penso delle droghe e di chi ne fa uso! Magari, poveretto, è mancato per cause naturali. In ogni caso che la terra gli sia lieve… 30 anni sono proprio pochi!

  12. Io credo che quando qualcuno lascia questa terra (soprattutto se giovane) la frase “Se l’è cercata!” sia fuori luogo SEMPRE. Nessuno cerca la morte, anche in caso di suicidio, spesso la vita ci mette davanti ad ostacoli e prove pesanti da superare e sopportare. Cory aveva avuto un’infanzia difficile: genitori divorziati, un padre assente (non a caso cambiò varie scuole)… “mostri” che, nonostante il successo, gli hanno continuato a dare la caccia! Qualunque sia stato il motivo del suo decesso, overdose o no, che Dio lo abbia in gloria adesso!!! Buon viaggio Finn: “la commedia è finita, ma gli applausi per te dureranno in eterno” :appla 🙁

    • io trovo questo discorso molto ipocrita. Chi si droga se la cerca, perchè tutti sono consapevoli di quello che fanno, se ti droghi conosci le conseguenze. E non è una giustificazione la vita difficile delle persone… se tutti quelli che hanno problemi o vite difficili dogarsi, la popolazione mondiale sarebbe quasi estinta.

    • Beh… LadyT mi trovi d’accordo. Ci sono persone che, non solo non diventano famose e hanno grosse opportunità lavorative come questo attore, ma che continuano a vivere in situazioni molto difficili (c’è ben di peggio di due genitori che si separano), eppure non si drogano. Chi lo fa, nel 2013, sa a cosa va incontro, da reazioni fisiche, a breve o alungo termine, a pericolose overdose. Non gongolo, non gioisco nel veder morire un giovane di 30 anni, perchè è terribile che una vita si spenga così…. però una parte di me si incavola… pechè sì, chi si droga se la cerca eccome, sicuramente più di altri che conducono una vita sana!

    • Si possono avere visioni differenti, senza per forza accusare l’altro interlocutore di essere “ipocrita”! (Capisco, però, che le offese siano le argomentazioni di chi non ha altro da dire x interloquire)… Mi sono espressa in tal senso perchè anch’io vengo da una situazione familiare simile e ti posso assicurare che quando sei bambina o adolescente non sai che ci sta anche di peggio che avere 2 genitori che si scannano ed un padre assente… Io, personalmente, mi ero rifugiata nell’alcool (solo nel fine settimana, ma non era cmq salutare): se fossi andata in coma etilico non avrei gradito che qualcuno mi dicesse “te la sei cercata!”… Adotto sempre l’idea che ognuno dovrebbe vivere x almeno 5 minuti le vite degli altri, forse molti pregiudizi gratuiti e rapporti interpersonali cambierebbero!!!!

  13. non seguivo il telefilm in questione, quindi non conoscevo nemmeno questo ragazzo..
    che dire, overdose o meno, è sempre un ragazzo di 31 anni… RIP Cory, condoglianze ai familiari ed ai suoi cari.

  14. Petite_Danseuse

    Se ancora ci penso… 🙁 MI dispiace tanto…
    Quello che volevo fare era ovviamente un discorso che partiva da questo fatto, anche se per lui è diverso in quanto i suoi problemi nascevano dalla situazione familiare che neanche l’amore dei fan è bastato!
    La riflessione che facevo era più ampia…
    Ma ogni parola adesso è inutile davanti ad una morte così… sarà difficile continuare a vedere Glee! E continuo a pensare alla sua fidanzata!

  15. Come già detto da alcune blogghine, i suoi problemi iniziarono prima che diventasse famoso. Qualche mese fa era entrato in riabilitazione e speravo stesse meglio, ma l’autopsia ancora non c’è stata, quindi per ora sono solo supposizioni…mi dispiace tantissimo per la sua giovane vita spezzata…E pensare che l’anno prossimo avrebbe dovuto sposare Lea :triste
    Come disse nel telefilm, in un passaggio incredibilmente premonitore, sicuramente adesso starà vegliando su di lei…e sulla sua famiglia..

  16. o.OValentinaO.o

    Non seguivo il telefilm quindi non lo conoscevo, ma resta comunque un ragazzo di 31 anni che sen’è andato, quindi sono veramente dispiaciuta…comunque i risultati dell’autopsia dicono che è morto di overdose….ogni volta spero che queste morti servano da esempio per altri ragazzi, ma poi succede ancora e ancora…. :triste

Inserisci un commento

Not using HHVM