Federico Ghin, l’artista della matita: il suo ritratto per Isa e Chia

I suoi disegni, realizzati con il semplice ausilio di una matita, spopolano sui social network e sono così realistici e credibili da trarre in inganno i più. Ci siamo fatte quattro chiacchiere con il giovanissimo Federico Ghin, che -tra le tante celebrities ritratte- ha trovato il tempo anche per due blogger di nostra conoscenza..

Federico Ghin

Ciao Federico, innanzitutto complimenti per i tuoi disegni! Di dove sei e come è nata questa tua passione? Ciao ragazze e grazie per i complimenti! Sono nato a Conegliano il 9 ottobre del 1992 e attualmente abito a Codognè, un piccolo comune della provincia di Treviso. Ho sempre avuto la passione per il disegno, fin da piccolo: mi ricordo che passavo giornate intere a disegnare, mia mamma tiene ancora scatoloni pieni dei miei disegni di quand’ero più piccolo. L’occasione per approfondire meglio il mondo del disegno mi si è presentata quando ho iniziato a frequentare le scuole superiori. Ho frequentato il Liceo Artistico B. Munari di Vittorio Veneto, ho trascorso 5 anni meravigliosi in quella scuola e negli ultimi tre ho intrapreso la sezione di pittura e decorazione pittorica che mi ha permesso non solo di affinare la tecnica ma anche di trovare il mio mondo e farlo emergere. Quando si è presentata la scelta dell’Università ho cambiato rotta, ho abbandonato la pittura e ho scelto l’indirizzo di Nuove Tecnologie per l’Arte all’Accademia di Belle Arti di Venezia, in cui sto sperimentando i settori della grafica, della fotografia e dei video. Avevo bisogno di cambiare, sperimentare qualcosa di nuovo, anche se è dura a volte trovare il tempo per tutto: ho intrapreso l’università con un indirizzo per me nuovo, ho la passione del disegno da portare avanti, lavoro nei weekend per mettermi da parte qualcosa, e un mio amico mi ha incluso in un progetto di video su tematiche sociali, chiamato Storie Fuori Fuoco. Però se si ha la passione, la voglia di fare e sperimentare cose nuove tutto si può fare, o almeno finora ce l’ho fatta.

Come scegli i soggetti da ritrarre e come ti approcci nel realizzarli? C’è qualcuno a cui ti sei ispirato? Potrà essere una frase scontata ma è la verità: non sono io a scegliere i soggetti ma sono loro a scegliere me. Non sono scelte forzate o fatte a caso, se in un determinato periodo mi piace un’artista, e questo artista per me è fonte di ispirazione, io lo ritraggo. Non mi ispiro a nessuno, sono i miei soggetti a ispirare me. Mi spiego meglio: quando ho fatto ad esempio il disegno per Céline Dion, mi sentivo ispirato dalla sua immagine e dalla sua musica. Per settimane, mente continuavo il disegno, non facevo altro che ascoltare la sua musica, vedermi le sue esibizione, documentarmi su di lei. E questo procedimento lo adotto inconsciamente per ogni artista che vado a ritrarre, devo avere la necessità in qualche modo di entrare in sintonia con quel soggetto e il suo mondo, che poi è pure il mio. Per molti sono solo delle copie, ed effettivamente è ciò che sono, ma comunque sotto c’è un procedimento, non ritraggo per impressionare ma perché ho voglia di esprimere una parte di me: tutti gli artisti che ho rappresentato costituiscono una parte di me, mi hanno influenzato, mi ispirano, hanno contribuito alla nascita di un mio mondo interiore. Aprendo la mia pagina Facebook, Federico Ghin Art, mi ha fatto piacere vedere come le persone, attraverso la mia pagina, apprezzino questa parte di me e quello che faccio. Ti ritrovi condivisioni e commenti da parte di moltissime persone, alcune dall’altro capo del mondo, oppure dalle pagine ufficiali degli artisti, come nel caso di Nelly Furtado o Marco Mengoni. Di quest’ultimo so che siete fans, quindi mi è venuto istintivo ritrarre anche voi per ringraziarvi per tutto il lavoro che svolgete, che non è poco! Siete bravissime!

Quali altri riscontri hai avuto? E qual è il tuo più grande sogno? Beh, oltre ai commenti e alle condivisioni su Facebook -che sono sempre molto gratificanti e non sarò mai abbastanza grato ai miei fans- ho ricevuto molte risposte positive anche attraverso Twitter. Disegnando artisti famosi non potevo non postare i miei lavori sulle loro bacheche, anche se non avevo grandi speranze dal momento che comunque hanno migliaia di fans e di certo non riescono a rispondere a tutti. Ma con mia grande sorpresa ho ricevuto i complimenti di Nelly Furtado, Justin Timberlake e Lana Del Rey. Quest’ultima ha ricevuto pure il mio disegno per lei al concerto di Milano lo scorso 7 maggio, ed è stata veramente un’emozione ricevere i suoi complimenti di persona. Insomma, ho avuto le mie gratificazioni, le ho ogni giorno: un complimento sulla pagina o quando incontro gente per strada, vecchi amici e non. Tutto ciò e la passione mi spingono ad andare avanti in ciò che faccio. Di sogni ne ho molti, c’era il sogno di poter allestire una mostra personale e si sta realizzando visto che a novembre, il 9 e il 10, si aprirà una mia mostra nel mio comune, a Codognè, e ciò è fantastico! All’evento ci saranno tutti i miei lavori e cercherò di far immergere gli spettatori il più possibile nel mio mondo, che poi è quello della musica e della cultura pop. Spero di andare all’estero: il mio più grande sogno è New York, e non perché è una metropoli che è di tendenza, ma perché so che c’è spazio per gli artisti, c’è più spazio per poter esprimere sé stessi. Lo dico perché mia nonna c’è stata più di una volta e ogni volta che ritorna mi affascina quando mi racconta come la gente abbia grande libertà di esprimersi lì. Per ora però penso a finire gli studi accademici e poi si vedrà, di certo no sono un tipo che se ne sta con le mani in mano!

Grazie ragazze, continuate in quello che state facendo, visto che vi riesce davvero bene! Federico Ghin

About Chia

12 commenti

  1. :emo46 Ma è bravissimo!!Complimenti! :appla

  2. :emo53 :emo53
    è bravissimo!!! :emo53
    complimentoni davvero :chapeaux
    questo è un vero talento :chapeaux
    gli auguro di raggiungere i suoi obiettivi 😉
    :appla :appla

  3. Caspita che bravo… complimenti. Questo ragazzo è un’artista incredibile. Quanto mi piacciono questi disegni, bravo :appla :appla !!

  4. mamma mia, inizialmente pensavo che quella che avesse in mano fosse una foto, non un ritratto!
    Complimenti, questi si che sono gli Artisti (con la A maiuscola) che ci piacciono e che meritano!! :chapeaux :chapeaux

  5. complimenti bravissimo :chapeaux a soli 20 anni :chapeaux davvero bravo

  6. bravissimo!!!! anche io adoro fare i disegni a matita sfumati…ma sono ancora moooolto moooolto lontana da questo talento!!! complimenti! :appla :appla

  7. ma urca! :red
    congratulazioni, bravissimo!!! :birra

  8. Caspita, un artista incredibile. Che tocco, che sensibilità… complimenti veri… :sisi

  9. Questo si, che è un artista!!! Non come certi soggetti, ( senza fare nomi), che vengono pagati a peso d’oro per benedire la folla o si improvvisano attori!!! Questo merita di guadagnare fior di soldi, sia per l’impegno che per i risultati.

Inserisci un commento

Not using HHVM