Guido Soldati dixit

Trono over

Guido Soldati -solo a centro studio- si rivolge a Maria De Filippi: ‘Ascolta, è normale che anche quando mi incontrano per strada mi dicono “Guido e Barbara”.. ma io non sono inerente a Barbara. E mi sono accorto che a me non mi conosce nessuno.. Cioè in senso, cosa sono veramente dentro.. cioè io sono solo una persona che son venuto e ho frequentato Barbara.. nient’altro! Io sono un ragazzo che.. cioè.. abito a Marina di Carrara e lavoro a un ospedale di Pisa. Io ho partecipato a Uomini e Donne, la vera verità.. vabbè, ho visto anche Barbara.. perchè venivo fuori da una convivenza molto brutta. Venivo fuori da una storia che una persona il giorno prima mi diceva “Ti adoravo” e dopo due giorni l’ho trovata insieme a un altro. E quando subisci queste cose qua in certi momenti ti ritrovi a essere abbastanza sconfitto, e anche di metterti in gioco ad un certo momento. Io non è che cerco una persona che mi dice -come è successo dopo tre giorni- “Ti amo”: posso capire che tu sei innamorata di me, ma amare per me è un’altra cosa, cioè voglio dire viene col tempo. Non voglio nemmeno una persona che faccia qualcosa che mi deve stupire, io vorrei una persona normale, che è la cosa più anormale. Una volta mi è capitato di vedere una cosa in televisione, se posso permettermi di dirtelo.. Era un programma, e mi colpì veramente tanto e mi rimane sempre quelle parole di quella persona lì che ha detto.. Mi ricordo che.. era un programma che facevano su Canale 5, si chiamava Il senso della vita.. te lo ricordi? Mi sembra che ci hai partecipato anche te una volta, ecco. Quel periodo lì arrivò, cioè ci fu come ospite Roberto Benigni, te lo ricordi? E mi sembra aveva vinto appena l’Oscar.. era in quei periodi lì.. arrivò e gli dissero.. gli fecero vedere la sua filmografia, tutti i film che ha fatto.. un certo momento Paolo gli fa vedere sua moglie, che è Nicoletta Braschi. Lui subito viene colto da un imbarazzo quando vede quella cosa lì.. e gli dice Paolo Bonolis “Lei cos’è per te?”. A me mi sarebbe piaciuto un giorno dire quelle cose lì a una persona che sto insieme. Gli disse queste parole che mi sono sempre rimaste nel cuore: “Lei è come neve al sole, che per paura che si scioglie io la devo proteggere”. Per me quella cosa lì.. ogni volta ci penso.. e un futuro io vorrei una persona che posso dare quella cosa lì!’

About Chia

23 commenti

  1. Ma ha studiato recitazione all’Accademia Manuela Arcuri? :ghigno

  2. A parte l’italiano, ha fatto un bel monologo recitato. :brr

  3. Guido ha fatto un monologo che si vedeva lontano un miglio che era preparato! Persino il suo “ti ricordi Maria?”, a proposito di Il senso della vita, era studiato. :emo11

    • Devo dire che mi mette un velo di tristezza perchè è evidente che vorrebbe essere il nuovo Fiorello/Panariello ma purtroppo ha l’arguzia dialettica di Topo Gigio. Spesso noto che è come se si sforzasse nel parlare (cosa che noto anche dal corteggiatore di Anna tale Andrea).

  4. foglienelvento

    a me rimane oscuro il motivo per cui sto bamboccio è stato messo al centro a fare la presentazione…come se nn avesse già dimostrato prima ciò che è….proprio vero con MaVVia…due pesi e due misure…se nn ci sono occasioni per mostrare i suoi protetti, si creano..

  5. Madama Butterfly

    Noioso, prolisso, sgrammaticato, pessimo attore, parrucchino munito, egoriferito, pagliaccio, anima gemella di Anzianotti.
    In sintesi: di una tristezza infinita.
    :vomito

  6. Recitazione low profile
    Messainscena a high enough profile

  7. per me è uno dei peggiori mai entrati nello studio di uomini e donne…

  8. Oltre ad aver studiato una parte, a riguardare il filmato, sembrerebbe anche che si sia dato, come dire, una “carica”…e non aggiungo altro, se non: pessimo :S

  9. :emo51 :emo51 :emo51 :emo51 :emo51 :emo51 :emo51
    sto tizio farebbe di tutto per poter fare una fiction :ride :ride me lo immagino facendo le prove allo specchio del bagno, impostando la voce, studiando le pause, buttandoci qua e lá qualche elemento strappa-lacrime :crazy :crazy :crazy
    babba bia :brr :brr :brr :brr :brr :brr finto finto finto finto finto finto :eyes :eyes :eyes

  10. Mai una presentazione al centro dello studio fu più studiata a tavolino tra lui, la redazione e chi lo raccomanda lì dentro!!!!
    Io sono pienamente d’accordo con chi ritiene che Guido sia uno dei personaggi peggiori passati da quegli studi.
    Io non credo assolutamente a nessuna parola che esca da quella bocca!!!

  11. Io non ce l’ho fatta e nel rivedere la puntata di ieri ho saltato la parte con la sua ri-presentazione. :emo13 Che poi con quella cravatta messa in quel modo e la camicia che quasi gli esce dai pantaloni sembrava uno che aveva abusato della bottiglia di tequila. :brr

  12. La cosa che mi fa più ridere è osservare che niente in lui è lasciato caso. Tutto naturalisssssimo, certo. Dallo sguardo acquoso alla “gatto con gli stivali” al tono finto sofferente, dalla cravatta da simpatica canaglia al ciuffo tinto di fresco. E diamogli ancora spazio, eh. Mi raccomando. La prossima volta mettiamolo proprio sul trono singolo. :roll
    Proposta: si può avere indietro Angela favolosa cubista e rispedire lui al Twiga? :caffè

  13. Beh, basta prenderlo nel verso giusto….quando c’è lui approfitto per mandare fuori il cane, girare il ragù e dare l’acqua alle piante…

  14. il peggiore in assoluto! non sa neanche parlare…..mi stupisco che una donna ancora possa stare con lui

  15. :eyes ma ma ma che roba è ?!? spero che come infermiere sia meglio che come attore altrimenti povera sanità italiana

  16. grazie a dio nn ho visto la puntata :brr :brr
    poraccio :wall

  17. :brr
    signori e signore, abbiamo appena trasmesso:
    l’angolo della poracciata
    scritto, diretto e recitato da: guido soldati.

Inserisci un commento

Not using HHVM