Gigi Mastrangelo: “Ho qualche difficoltà a muovere il fondoschiena, però spero che da casa mi votino per il mio ‘lato B’!”

Vero

Suo padre voleva che diventasse Carabiniere, invece Gigi Mastrangelo ha scelto la pallavolo, vestendo più volte la divisa della Nazionale italiana. Ora, come aspirante ballerino di Ballando con le Stelle si trova in coppia con la sua maestra Sara Di Vaira, che l’anno scorso ha sfiorato la vittoria in coppia con il calciatore Marco Delvecchio. “Il mio rapporto con il ballo prima di Ballando era praticamente inesistente. Alle feste, da ragazzo, muovevo al massimo la testa e restavo in piedi con il bicchiere in mano. Vivo quest’esperienza televisiva come una sfida con me stesso, visto che sono un ‘tronco’. Le prove sono faticose, ma a noi sportivi sudore, impegno quotidiano e sacrificio non fanno paura. Per la salsa e il merengue bisogna sculettare e devo ammettere che non mi riesce benissimo…Ognuno gioca le sue armi e se le telespettatrici apprezzeranno, magari mi voteranno anche per il mio lato B. Al momento non ho una squadra e per questo ho accettato questa avventura in Tv. A gennaio però, se qualche club mi cercherà, valuterò cosa fare. Per via del lavoro mi definirei un papà poco presente. Mio figlio Emanuele ha 11 anni e gioca a basket; l’altra che ha 5 anni fa danza e nuoto. Mia moglie è abituata ad avermi poco a casa per via del lavoro. Ha sempre appoggiato ogni mia scelta”.

Fonte: Vero

About Edicola

2 commenti

  1. Gigi tranquillo il tuo lato B l’abbiamo notato 😉 mi ricordo anche il calendario che aveva fatto :sbav :letto

  2. Come smuove lui l’ormone, ci riescono in pochi :letto

Inserisci un commento

Not using HHVM