Veronika Logan: “Io ex cameriera in fiaschetteria, dai centri sociali alla recitazione”

Top

L’attrice Veronika Logan è nel cast della nuova edizione di Ballando con le stelle. Intervistata, commenta: “Erano quattro anni che ci provavo. Non avevo mai fatto sport e a Ballando chiunque si muove con disinvoltura, anche chi come me ha l’agilità di un capitello romano! Ma un conto è vedere quelle coreografie in tv, un altro è fare i conti col mio scarso senso ritmico. D’altronde, ho sempre preferito ascoltare il rock e il punk e a quei concerti al massimo ci si dà qualche spintone! Andavo ai  concerti al Leoncavallo, lo storico centro sociale di Milano. Avevo gli anfibi e le calze bucate, ma mi lavavo!” scherza lei. “Sono sempre stata assennata. Ho fatto la cameriera in una fiaschetteria, dove raccoglievo una valanga di mance, ma le dividevo con gli altri, e ho fatto la baby sitter. Come mamma sono fortunata perché Talitha è serena e disciplinata e ha preso con filosofia il mio impegno a Ballando”. Quando la si informa che Belén Rodriguez avrebbe voluto chiamare una figlia proprio Talitha, risponde: “Beh, meno male che ha avuto un maschietto!”

Fonte: Top

About Edicola

2 commenti

  1. Brava bene bis!
    Apprezzo molto questo perocoso di vita e soprattuto la mancnza di spochia e vergogna che questa attrice dimostra con lo descrivere certi aspetti della sua vita non propriamente nobiliari

    Per quanto riguarda la sua filosofia che la guida nella pratica del ballo le riconosco come principiante una onestà intellettuale che accomunata all’uso della tecnica necessaria ed alla pratica costante ne fa una ballerina sicuramente alla altezza del suo ottimo maestro cubano

    E se fosse necessario ribadirlo proprio per queste ragioni la preferisco di gran lunga alla ex cantante ora danzatrice new age smandrappata che pur di far parlare di sè usa dei mezzi certamente leciti ma un po’ troppo sopra le righe rispetto alle capacià richieste per partecipare in quello show

    Un esempio lamapante potrebbe essere quello di non poter valutare sullo stesso piano un comico anzianotto e rigido come un lampione stradale con la Oxa che sembra uscita dall’accademia giovanile dell’ Età dell’Acquario riuscendo anche a mattere il suo ottimo insegnate Peron in un ruolo subalterno

  2. Il lago di Como, la Locanda Bonelli, Andrea Gherardi… nostalgia canaglia. :cry
    Molto carina lei, mi è sempre piaciuta.

Inserisci un commento

Not using HHVM