Francesca Chillemi: “Io, Miss Italia, il palato del mio uomo e quella volta che mi sono buttata dal primo piano!”

top

A dieci anni di distanza dalla sue elezione, Francesca Chillemi torna a Miss Italia, ma stavolta nei panni di conduttrice: “E’ stata una grande emozione tornarci, soprattutto in un momento di grande cambiamento, che ha visto rinnovato il format, in un’unica puntata e che approda su una nuova rete. Amo Miss Italia, è un concorso che non ha mai fatto male a nessuno, a differenza di quello che hanno detto, e ha lanciato tante ragazze, me compresa. Le critiche sono prive di fondamento”. Quando le si fa notare che la Michelle Hunziker l’ha definita una “carrellata di sponsor”, la Chillemi risponde: “Dipende dal punto di vista con cui si guarda. Secondo me è un concorso che dà lavoro a tante persone e non mi sembra un aspetto secondario, dato il momento storico che stiamo passando”. Invece, ancor prima di sapere il nome della nuova Miss 2013, ha dichiarato: “Vorrei che avesse una dote, l’eleganza, che oggi molte ragazze sembrano aver perso: si vede sempre più volgarità e meno femminilità. Mia mamma e mia nonna erano bellissime, ma timide. Io non mi guardo mai allo specchio e detesto chi lo fa sempre: è un segnale di insicurezza”. Parlando di lavoro, racconta: “Sono entusiasta della fiction Che Dio mi aiuti. Elena Sofia Ricci è stata una maestra di vita: ha preso noi giovani attrici sotto la sua ala protettrice ed è stata una “zia Follia”, come le piace farsi chiamare. Da piccola ero tremenda: una volta chiamarono mia mamma da scuola: mi trovò con la bocca insanguinata perché avevo preso in pieno una maniglia. E non sa che una volta, per scommessa, mi sono buttata dal primo piano!”. Infine, rivela qualcosa sul suo fidanzato americano Jonathan Chetrit: “E’ appassionato del cibo di casa nostra e anche quando siamo a New York scegliamo ristoranti italiani. E’ un buongustaio, dal palato davvero raffinato!”

Fonte: Top

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM