Angelo Costabile: “Cara Corinne Cléry, ricordi questo struzzo? Rivediamoci per lui!”

top

L’ormai ex fidanzata, l’attrice francese Corinne Cléry, lo ha trattato malissimo davanti a tutta Italia, ma Angelo Costabile non riesce a dimenticarla: “Prima di Pechino Express mi trattava come un principe e mi diceva “Angelo di nome e di fatto”. Poi qualcosa tra noi si è spezzato. Io cercavo di fare sempre il gentiluomo, anche quando non c’erano le telecamere, e lei mi diceva “Non ti sopporto più”. Ora tra noi, mio malgrado, è tutto finito. Mi ha deluso molto il modo in cui ha deciso di chiudere, ossia tramite i giornali, senza nemmeno parlarne con me. Non posso dire che non è più nei miei pensieri, anzi, ho pensato molto a lei: la mattina quando mi sveglio e la sera quando vado a letto, o quando viaggio in auto. Non nego che qualche lacrima mi è scesa. Provo malinconia pensando ai momenti passati, ma sono consapevole di quanto siamo stati fortunati a condividerli. Non sono uno che quando finisce una storia butta nel dimenticatoio tutto quello che c’è stato. Entrambi portiamo un braccialetto di cotone da quando in Cambogia ci siamo detti che lo avremmo tenuto finché non si sarebbe rotto da solo e avremmo espresso un desiderio. Ora il mio desiderio sarebbe sentire dalla sua bocca le vere ragioni per cui ci siamo lasciati: lei dice che è colpa mia. Tornando da un viaggio in Africa le avevo regalato una scultura di uno struzzo a grandezza naturale; lei fu felice e sorpresa e l’abbiamo installato nel suo giardino. Ora, oltre alla mia attività imprenditoriale, faccio ospitate in tv e sono in onda su Radio Kiss Kiss per dare consigli alle persone che hanno dei problemi”.

Fonte: Top

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM