Davide Clivio, Thiago Bargelos, Gianfilippo Failla e Mario Ferretti: “Andate al Grande Fratello? Occhio a stress, luci violente e… igiene carente”

Top

A gennaio andrà in onda la tredicesima edizione del Grande fratello. In attesa di conoscere i nuovi concorrenti, Top ha riunito alcuni partecipanti delle edizioni passate e di costruire un identikit del candidato perfetto. Il luogo d’incontro? Il Casale di Mario, gestito dal vincitore del Grande fratello 8 Mario Ferretti. Con lui Davide Clivio, Thiago Bargelos e Gianfilippo Failla: “E’ necessario ridurre drasticamente la durata del programma ed eliminare il continuo ingresso di concorrenti” osserva quest’ultimo. Il brasiliano Thiago, invece, nota: “C’è bisogno di più naturalezza: alcuni sembrano entrati apposta per creare scompiglio”. Mario nota: “La maleducazione in tv ha effetto depressivo: io se sento urlare, cambio subito. E poi ragazzi, non coltivate illusioni!” e Clivio gli fa eco: “Chi si comporta in modo arrogante denota ignoranza”. Parlando invece della vita privata, rivelano di essere tutti impegnati (Thiago ancora sposato di sua moglie Benedetta, che partecipò con lui), tranne Mario: “Ho chiuso una relazione di due anni. Penso di essere un buon padre, nella vita sono stato indisciplinato e non un marito perfetto, ma adoro mio figlio e lo seguo dappertutto. Si chiama Gabriele e gioca a calcio: dicono sia un portiere promettente”. Thiago scherza sulla sua forma fisica (“Mia moglie mi tiene a stecchetto”) mentre Gianfilippo spiega: “Partecipai perché spinto dagli amici, quindi la mancanza di serate e contratti pubblicitari non mi ha deluso”. Clivio, che è stato tra i primi ad uscire dalla Casa, evidenzia i lati positivi: “Lo stress fisico e mentale a lungo termine diventa insopportabile. E i telespettatori non avvertono le condizioni igieniche carenti! Più restavo dentro, più mi estraniavo, perdevo l’identità. E la popolarità può risultare spesso controproducente ed ininfluente”. Infine, parlano dei progetti futuri. Gianfilippo: “Con la mia compagna ho messo su un’attività di consulenza di sicurezza sul lavoro: lei si occupa della parte legale, io della tecnica”. Thiago: “Ho importato in Italia la Samba Fitness e mi auguro che quest’attività possa crescere. Inoltre mi hanno chiamato dal Brasile, vogliono affidarmi un progetto televisivo importante”. Clivio: “Sono legato al mondo della moda, e ho debuttato come attore al Teatro sociale di Pescara”. Mario: “Coi proventi del GF ho potuto ristrutturare questo casale. Ho mantenuto bei rapporti con tutti i concorrenti della mia edizione: abbiamo condiviso un curioso esperimento ed è questo che ci lega”.

Fonte: Top

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM