Simon Grechi: “Per le donne sono un figo, ma io preferisco essere bravo”

visto

Ai tempi del Grande fratello 6 faceva il modello e il suo cognome era “Falsaperla”. Adesso è un attore ed è conosciuto come Simon Grechi. E pensare che dopo il reality era rimasto disoccupato: “Nessuno stilista mi voleva più, era come se quel programma mi avesse marchiato. Così ho cominciato a bere, fino a un litro di vodka a sera. Mi sono lasciato dietro quel brutto periodo grazie ad uno psicologo. Un giorno mi sono fatto forza e mi sono presentato ad un provino per Carabinieri 7. Mi hanno preso e io ho capito che era un segno del destino per cominciare a cambiare. Con la vocazione di attore si nasce; poi devi consegnare la tua vita alla professione, vivere con i colleghi, informarti, seguire mostre, capire perché succedono certe cose: per me è come una malattia. Vorrei ancora migliorarmi. A volte guardo con invidia i miei amici fidanzati: per me è difficile concretizzare i rapporti. Sono una persona dalle relazioni lunghe ed è difficile stare al mio fianco. Dopo il GF si mormorava di una storia tra me e la mia coinquilina Laura Torrisi, ma eravamo solo amici. Non ci sentiamo a anni”. Quando gli si chiede se è contento di esser considerato un bello delle fiction, risponde: “Bello non mi ci sono sentito mai, nemmeno quando facevo il modello. Quando mi accorgo di piacere a qualcuno provo una sensazione gradevole, ma non mi comporto da figo. Preferisco una donna che mi dica che sono bravo a recitare piuttosto che sono bello. Dopo gli eccessi del passato sono diventato un salutista: sono vegetariano, bevo 2 litri d’acqua al giorno, vado a correre tutte le mattine. Per interpretare il ruolo di un prete, ne ho contattato uno vero e mi sono fatto insegnare da lui i movimenti della messa. Nella prossima fiction sarà un tennista e mi sono iscritto ad un corso!”

Fonte: Visto

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM