Morgan il battagliero: “Non temo il confronto con Mika. Anzi, la sfida mi entusiasma!”

Nuovo

Dopo un periodo difficile dal punto di vista privato, che include la fine della storia con Jessica Mazzoli (che l’ha reso padre della piccola Lara) e anche un riavvicinamento in amicizia con l’ex moglie Asia Argento, Morgan torna nella giuria di X Factor per cercare un vero talento: “Sono contento di avere come compagno di avventura Mika, che rappresenta l’eleganza del pop. Mi ha rivelato che in Inghilterra la versione italiana è stata molto apprezzata e ne sono orgoglioso”. Quando gli si chiede se si sente “oscurato” da lui, risponde: “Sono abituato agli “oscuramenti”, anzi mi piace l’alternanza tra luce e ombra. Mi sento bene quando c’è una sfida in atto, la competizione rende la partita da giocare ancora più entusiasmante e mi diverto di più. Non parlerei di oscuramento, ma di un bellissimo e stimolante confronto”. E conferma: “Sì, uscirà un prodotto musicale frutto della nostra collaborazione. I miei ragazzi hanno tutti un grandissimo potenziale, sto facendo un bel lavoro con loro, che mischia musica e cinema”. In una delle puntate di X Factor, infatti, è stata coinvolta anche l’attrice Asia Argento. Quando gli si chiede se è vero che vuole collaborare con l'(ex) fidanzato di lei, Max Gazzè, risponde: “Più che un duetto, sarebbe un triangolo! Non è affatto vero. Dopo X Factor, promuoverò il mio disco, al quale lavoro da molto, e poi non so: non faccio progetti a lungo termine”.

Fonte: Nuovo

About Edicola

2 commenti

  1. e ha ragione Morgan. Nonostante a me non stia per nulla simpatico, penso che riuscirà a spuntarla anche quest’anno. Michele è fortissimo, e Mika, anche se è fantastico, non è riuscito a far fare “il botto” alle sue ragazze, che erano quelle col maggior potenziale in partenza. La Pompa è stata fatta fuori per strategia dai giudici, Valentina non è mai esplosa dopo i provini, Gaia non ha entusiasmato. L’unica che potrebbe dare filo da torcere a Michele è Violetta; ritengo che la vittoria si giochi tra loro due.
    Ad ogni modo Morgan è riuscito a tenere in gioco fin qui Andrea, che pur essendo bravo, tenero e puccioso, oggettivamente non riscuote tutto questo successo. Per cui davvero chapeaux :chapeaux Come coach di x-factor è proprio imbattibile.

Inserisci un commento

Not using HHVM