Alessandro Gassman: “Che fortuna aver sposato la mia Sabrina. E’ un genio!”

Top

L’attore Alessandro Gassman ha recitato il ruolo del “cattivo” Edoardo nella fiction Rai Una grande famiglia 2 ma ha anche diretto e recitato in Riccardo III al teatro: “Al mio fianco ho una donna eccezionale, Sabrina Knaflitz, anche lei attrice. Ieri sera prima di addormentarsi mi ha detto: “Alessandro, il teatro è come il mandala (un diagramma del tantrismo che può essere intrecciato anche con intrecci di fili su telaio): ci metti mesi a costruirlo, poi in un attimo tutto svanisce. Ma che soddisfazione!”. Se non è un genio questa donna! Sono davvero fortunato ad averla sposata! Riccardo III è la commedia più complessa di Shakespeare. La scrittura pulita e semplice di Vitaliano Trevisan, che ne ha curato traduzione e adattamento, mi ha convinto a cimentarmi nella regia di questo testo, una cosa che avrei sempre voluto fare. E’ stato davvero bellissimo adattare il mio volto alla sua cattiveria”. Quando gli si chiede se è vero che ogni volta si truccava da solo, risponde: “Certamente sì. Il teatro non è il cinema, noi attori ci trucchiamo da soli. A me viene particolarmente bene, forse perché amo disegnare. Anche mio padre Vittorio ha interpretato Riccardo III, ma il mio spettacolo è diverso: io non possiedo le doti attoriali di mio padre ma sono molto soddisfatto, come attore e come regista. Interpreto i cattivi, e pensare che mio padre era preoccupato per la mia “bontà” quando ero piccolo!” Infine, riferendosi a Una grande famiglia, rivela: “Non accetto facilmente ruoli in fiction, ma la scrittura di Ivan Cotroneo mi ha convinto e parteciperò anche alla terza serie: ormai possiamo dire che ci sarà”.

Fonte: Top

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM