Melita Toniolo: “Nel mio corpo da Diavolita batte un cuore romantico”

Visto

Dopo l’esordio al Grande fratello e aver vestito i panni della sexy Diavolita di Lucignolo, Melita Toniolo ha deciso di mettersi d’impegno a studiare canto, ballo e recitazione. E dall’11 dicembre conduce per la seconda volta il programma comico Metropolis insieme a Omar Fantini su Comedy Central. Parlando invece della vita privata, rivela: “Sì, sono innamorata, felice e serena. Non importa chi è il mio nuovo fidanzato, conta che mi faccia felice e che io renda felice lui” dice lei elusiva. Allora, quando le si chiede se sogna il matrimonio, dice: “Sulla spiaggia di Jesolo, dove mi sentirei a casa, vestito bianco, tutti scalzi e molto radicchio nel menu”. Passando al lato professionale, racconta: “A Metropolis vesto i panni di un’eroina un po’ pazza. Tra sit-com e teatro in questi anni ho lavorato coi comici e spero di farlo ancora. Sto prendendo lezioni da Alice Mistroni, un’attrice di musical che mi sta aiutando, e sto imparando molto”. Del suo nuovo sito web, dice: “Nasce dalla voglia di rinnovare la mia immagine e si ispira al mio film preferito, Alice in Wonderland. Si tratta di un sito professionale, parla di me e dei miei lavori passati, presenti e futuri e c’è un collegamento al mio blog di moda, dove do consigli su come essere splendide senza spendere una fortuna. Sono una donna tecnologica, amo i social network, anche se credo che online bisogni stare attenti con i bambini e le volgarità. Sono felice che la gente mi ricordi come Diavolita, ma è ovvio che crescendo e facendo anche altre cose non televisive, proponga pure altro: sono cambiati i miei obiettivi e spero che questo venga fuori piano piano. L’altro lato di me c’è sempre stato, ma in tv hanno sempre richiesto quello più sexy, più veloce da percepire per il pubblico. Poi quando le persone vanno al di là, scoprendo la parte più dolce, restano piacevolmente colpite”. Infine, dopo aver rivelato che non le piacciono i suoi piedi, le gambe, il naso…e la sua pigrizia, rivela: “C’è solo un programma che non rifarei…”, ma quando le si chiede qual è, risponde: “Non lo dirò mai!”

Fonte: Visto

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM