Up&Down, spazio alla moda: Lea T

Eccoci all’appuntamento settimanale con la rubrica Up&Down curata dalla nostra blogghina Martina che esaminerà il look di un personaggio dello spettacolo, indicando una mise Up ed un outfit assolutamente ed inesorabilmente Down! A lei la parola:

Up&Down - Lea T

Sabato scorso si è concluso “Ballando con le stelle”, che ha visto come vincitori la coppia Todaro Di Francisca, ma uno dei personaggi più amati dell’edizione è stato senza dubbio la bellissima modella Lea T, classificatasi quarta in coppia con il ballerino e coreografo Simone Di Pasquale. Inutile raccontare la sua storia, ormai credo la sappia chiunque, in ogni caso mi sento di dire che stimo profondamente il coraggio, la forza e la femminilità di questa Donna, che dovrebbe essere d’esempio a tante che tutto meritano, meno che di essere chiamate donne.

UP: Lea è stata lanciata nel mondo della moda da Riccardo Tisci, direttore creativo della maison Givenchy, suo carissimo amico. Il loro legame, lavorativo ed affettivo, fa sì che la modella si veda spesso in outfit firmati Givenchy. Infatti, in occasione dell’ultima sfilata alla Paris Fashion Week indossa un total look dal design geometrico della collezione Pre Fall 2012 composto dalla celebre t-shirt “rottweiler”, minigonna a pieghe e stivali sotto il ginocchio ricoperti in pelle. Un look certamente molto particolare, ma degno del brand e della personalità di Lea. Voto: 9

DOWN: Questo camicione informe sfigurerebbe su chiunque, infatti anche Lea, 180cm x 56kg (madre mia io non pesavo così manco alle elementari!) non viene affatto valorizzata. Anche la scelta degli accessori è pessima: il bauletto nero non c’entra nulla con lo stile gipsy della tunica ed il foulard al collo riesce ad insaccare ancora di più la esile figura della modella. Bocciato anche il parrucco, senza il minimo volume e con una frangetta troppo lunga che nasconde lo sguardo. Voto: 4

About Chia

Un commento

  1. La gabbana sulla destra sembra uno quegli impermeabili di plastica da 1 euro, che vendono i cinesi e che sono cancerogeni e radioattivi, mentre il competino a sinistra, se è di Givency, per me se lo potrebbe pure riprendere.Conciata malissimo in entrambi i casi!

Inserisci un commento

Not using HHVM