Luca Argentero: “Sono il marito ideale!”

chi

L’attore Luca Argentero sarà nel film Un boss in salotto, in cui interpreta Michele Coso, un uomo…normale. Quando gli si chiede che effetto fa passare da sex symbol a Nerd, risponde: “La mediocrità ha il suo fascino, in fondo. Esiste anche un’accezione positiva del termine. Bill Gates diceva di non prendere in giro i nerd: magari qualcuno di loro sarebbe diventato un uomo di successo in futuro. Ci sono persone che si accontentano, che sono soddisfatte della loro vita così com’è e sanno godersi la semplicità delle cose. In questo sono in sintonia col mio personaggio: lui va pazzo per il trenino, io per la fotografia”. Poi l’ex gieffino si apre un po’ sulla vita privata: “In casa sono io a portare i pantaloni: mia moglie Myriam Catania è molto “femmina” e io molto “maschio”. Sono cresciuto in una famiglia tradizionale, classica: i miei stanno insieme da 40 anni. Ci sono anche famiglie bizzarre che funzionano e altre classiche che sono un disastro: l’amore è fondamentale. Noi sogniamo far crescere la famiglia e diventare genitori. E’ un momento di “costruzione” del nostro futuro. Condividiamo la stessa passione e lo stesso lavoro e abbiamo in progetto un lungometraggio come registi. Per Natale ci dividiamo tra Roma e Torino, per par condicio. Un anno abbiamo invitato tutti i parenti in un piccolo casolare a 90 km da Roma: mi rilassa molto il giardinaggio”. E infine, quando gli si chiede della politica italiana, risponde: “Non saprei chi votare, siamo in balìa degli eventi e credo non sia facile per chi salirà al governo risolvere tanti problemi. Come giovane imprenditore spero che non sia una politica che tema di investire”.

Fonte: Chi

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM