Paolo Bonolis: Un anno insieme con il calendario di Chi

Chi

Il programma di Paolo Bonolis Avanti un altro macina ascolti, grazie a quel microcosmo di personaggi singolari e folkloristici che accompagnano il conduttore: “Il MiniMondo asseconda le mie follie e i miei irrisolti mentali” dichiara lui. E non si sono fatti mancare nemmeno il calendario. Quando gli si chiede perché dovrebbero preferire loro a Raffaella Fico, risponde: “Perché credo che l’ironia sia più sostanziosa della carne stessa: un uomo e una donna ironici sono più ironici di mera ciccia confezionata”. Il format del suo programma sarà venduto in altri sette paesi. A proposito, Bonolis commenta: “Non servono altri come me, basta che il conduttore capisca che allo spettatore non piace vedere la preparazione del concorrente, ma anche puro divertimento” e poi smentisce un’altra notizia: “Non andrà in onda contro il day-time del Grande fratello: un’azienda non è così folle da mettere due programmi con target uguali alla stessa ora. Andrà prima in onda il GF“. E forse non tutti sanno che il casting dei concorrenti è curato dalla moglie di Bonolis, Sonia Bruganelli, con la Sdl2005: “Sonia ha un ruolo fondamentale in tutte le sfumature del mio vissuto: è bravissima nel suo lavoro, ha migliorato alcuni lati del mio carattere…Con lei ho smesso di dire “io” per dire “noi”. Luca Laurenti, invece è l’altra faccia della medaglia: siamo complementari”. Commentando il confronto che è stato fatto tra lui e il più “chic” Fabio Fazio, continua: “A 52 anni non posso sempre fare pernacchie in tv, ma non mi vergogno di leggere Proust e poi di parlare con “L’Alieno“. Confrontando i nostri Sanremo, posso dire che sono stati i più belli, perché fatti con amore, costruendo edizioni che ci corrispondevano: è ovvio quindi che siano stati diversi”. Infine, dopo aver detto la sua su Matteo Renzi, sui programmi di cronaca nera, sul calcio e perfino sulla religione (dichiarandosi agnostico) ed infine dopo aver rivelato che non esclude un ritorno in Rai, conclude: “Natale è la festa in famiglia, ma anche tempo di bilanci: mi attira il futuro, guardo al passato con piacere”.

Fonte: Chi

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM