Cristiano Angelucci e Elisa Panichi: “Il giorno di San Valentino saremo mamma e papà”

Visto

“A San Valentino saremo in tre” annunciano orgogliosi l’ex tronista Cristiano Angelucci e la sua compagna Elisa Panichi. “Questo figlio l’abbiamo cercato e voluto, la nostra storia è stata importante da subito e un figlio è il coronamento del nostro amore. Pur avendo avuto altre relazioni in passato, solo con Elisa ho sentito di voler fare un passo più importante del fidanzamento o della convivenza” dice lui. “Quando mi ha detto di dovermi dire una cosa ero fuori Milano, così le ho detto di aspettare il mio ritorno.  Mi ha detto che era incinta e non mi sono stupito perché lo sapevo. Ero felicissimo e ci siamo abbracciati forte”. Lei racconta: “Ci stavamo provando e scoprirmi incinta non è stata una sorpresa, ma quando ho visto il risultato del test mi sono emozionata: un conto è desiderarlo, un altro è realizzarlo”. Quando si chiede il loro il sesso del nascituro, dicono: “L’abbiamo saputo ma preferiamo non dirlo”. Peccato che si tradiscano poi con delle foto in cui mostrano tutina e scarpette rosa! E Cristiano aggiunge: “L’ecografia ha realizzato il mio desiderio! Sarò un papà premuroso e complice. Adoro i bambini e con loro mi diverto. Mi piacerebbe essere sempre presente, coinvolgerlo, farlo appassionare ai miei interessi. Elisa è la donna giusta per fare la mamma: mi ha dato la dimostrazione di essere perfetta. Siamo legati da un anno e due mesi, ma sembra una vita. Al contempo, sembra che ci conosciamo da pochi giorni per quanto siamo innamorati. Qualche anno fa avrei evitato di rispondere a una domanda sul matrimonio, mentre ora ci penso. Sono certo di volere che Elisa diventi mia moglie. Non abbiamo iniziato i preparativi perché siamo concentrati sull’arrivo del bambino, ma ci penseremo presto. La mia vita è cambiata in meglio: faccio le stesse cose di prima, solo che c’è lei. Inoltre ci tengo a tutelare lei e nostro figlio attraverso il vincolo del matrimonio”. Elisa, invece, aggiunge: “Per avere un figlio non serve essere sposati, ma essere convinti e innamorati. Cristiano è sempre stato convinto di volere una storia seria e il nostro rapporto ha già basi solide. Come ogni donna vorrei sposarmi, ma senza smanie”. Infine, quando si chiede loro dove crescerà il piccolo, rispondono: “A Grottammare: ci siamo trasferiti da poco. Elisa ha i suoi a S. Benedetto del Tronto e io a Pescara. Qui rimarremo vicini alle nostre famiglie: lavoriamo entrambi ma questo ci permetterà di essere sempre presenti. Non vogliamo avere un figlio e non vederlo crescere”.

Fonte: Visto

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM