La Casa del Grande fratello brucia: “Noi, vivi per miracolo!” / Cinecittà: finisce in cenere la Casa del GF

top

Tra le regole del Grande fratello, che avrebbe dovuto riaprire i battenti il prossimo 23 gennaio, c’è quella di “versare benzina sul fuoco”: se si litiga, si vede fino a che punto, se c’è un ex fuori che scalpita, lo si fa interagire col concorrente. Stavolta, però, il fuoco è arrivato, ma non in modo metaforico: la Casa di Canale 5, già pronta e arredata, è andata a fuoco. Si tratta del terzo incidente avvenuto a Cinecittà (nel 2012 quello dello studio 5 dove Federico Fellini aveva girato) e pare che a causarlo sia stata una scintilla all’interno della struttura. L’incendio è avvenuto intorno a mezzanotte e non ha risparmiato, oltre alle solite sale destinate ai concorrenti, nemmeno il “tugurio”, la “stanza segreta” e soprattutto e sale di regia. Il fatto che sia il terzo incendio avvalora l’ipotesi di un dolo, anche perché sembra improbabile che un corto circuito possa causare simili danni. Eppure, per ora, la causa sembra questa. C’è chi maligna che le assicurazioni copriranno comunque tutti i danni, mentre l’ex concorrente Siria De Fazio, mangiafuoco, ha ironizzato: “Non sono stata io!” ma poi aggiunge: “Nulla può cancellare il valore che per me e tanti concorrenti ha avuto la Casa. Dalle ceneri di questo bruttissimo episodio, sono sicura che gli autori, sempre creativi, tireranno fuori idee ancora più vincenti. Se penso che poteva accadere mentre in Casa c’ero io, mi vengono i brividi”. La conduttrice Alessia Marcuzzi, invece, ha scritto su Twitter: “Sono senza parole per la notizia dell’incendio, ma sono sicura che grazie al lavoro della squadra del GF ce la faremo”. A questo punto resta da scoprire se sarà così…

Fonte: Top, Visto

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM