Platinette: “Luciana Littizzetto e Fabio Fazio, vincenti perché si completano!”

Di Più

Il programma di Raitre Che tempo che fa ha compiuto dieci anni, ma ha ancora grande successo e Fabio Fazio e Luciana Littizzetto condurranno di nuovo insieme anche il prossimo Festival di Sanremo. Ecco cosa ne pensa Platinette, ex opinionista di Amici: “Nel programma di Fazio le previsioni del tempo non contano più, si spazia dalla politica alla cultura e ha uno share del 10,6%. Lui è il re delle conversazioni “sedute”, dove non si alza mai la voce e l’ospite è protagonista. Il monologo esclusivo della Littizzetto è più che una spalla per Fazio. Lei è artefice di un momento televisivo a sé stante, in cui Fazio diventa spalla. Non è un caso che Luciana sia il “top” anche in libreria, ogni volta che pubblica un libro. E’ anche vero che sono ospiti da lui persone che non si vedono spesso, come Diego Armando Maradona e Anna Marchesini. Quest’ultima, nella commozione della chiacchierata sulla sua malattia, ha detto: “Sono così “obesa” di vita, ne sono così interessata, che mi interessa anche la morte”. Ma il cemento sui cui poggia la riuscita finale è nel modo di Fabio di fare interviste. Qualcuno lo definisce “zerbino”, troppo accondiscendente, ma è una critica che evapora davanti ad ospiti così rispettabili e poco inclini a polemiche. Assicurano il successo anche le battute di Luciana, tant’è che ce li ritroveremo di nuovo al Sanremo. Sono complementari e assai simili, anche se non si direbbe. Il loro rischio è che la loro complicità diventi abitudine e diventino quindi noiosi”.

Fonte: Di più

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM