Samuel Peron: “Lei mi sfuggiva sempre, ma poi l’amore l’ha fermata”

Visto

La vita del ballerino di Ballando con le stelle Samuel Peron è sempre stata avvolta da un velo di mistero. Adesso, però, ha deciso di aprirsi: “Da otto mesi vicino a me c’è Tania Bambaci, modella e attrice di 23 anni. Ci siamo conosciuti nell’ottobre 2012, quando abbiamo frequentato insieme un corso di recitazione. Ricordo quando l’ho vista la prima volta: era arrivata in ritardo ed era bellissima. Mi hanno colpito i suoi occhi, non riuscivo a dimenticare il suo sguardo e volevo conoscerla. Così ho iniziato a corteggiarla, ma non è stato così facile”. Tania è arrivata 12esima a Miss Italia e ottava a Miss Mondo: “Non avevo mai seguito Ballando, ma quando ho partecipato a Miss Italia era condotto proprio da Milly Carlucci e c’erano i ballerini professionisti che dovevano far ballare le finaliste”. Lui rivela: “Raccontarmi questa storia è stata una delle poche volte in cui ha fatto qualcosa per dimostrarmi interesse. Prima di accettare un invito per un caffè ci sono voluti sei mesi: siamo usciti per la prima volta a marzo. Non sono mai stato così contento di andare a scuola, anche se da un lato i suoi occhi mi cercavano, dall’altro si tiravano indietro. Ogni volta che le chiedevo di uscire mi diceva “forse”.” Infatti lei racconta: “Prima volevo inquadrarlo, credevo che pensasse solo al lavoro, invece l’ho scoperto premuroso e con i miei stessi valori, e poi mi rende felice. Durante il corso si avvicinava ad altre ragazze per farmi ingelosire” e lui ribatte: “Lei mi diceva che eravamo solo amici, e per questo abbiamo avuto una lite ferocissima: io sostenevo che per essere amici bisognava frequentarsi, noi invece ci vedevamo solo al corso”. Tania spiega: “Prima di conoscere lui, non pensavo di innamorarmi. La mia ultima storia era finita male e volevo pensare a me. Con Samuel ho trovato un fidanzato e un motivatore”. Poi, dopo aver parlato del primo bacio, in ascensore, lei racconta: “Conviviamo a Roma, da settembre. Io vivevo a Pisa con mio fratello, dove studiavo alla facoltà di Lingue e mi spostavo a Roma per il corso di recitazione. E’ stata una decisione che abbiamo preso in modo naturale: non avrei mai pensato di farlo, ma in casa funziona come se avessimo sempre vissuto insieme. Sono siciliana, quindi gelosa, ma lui non mi dà motivo di essere insicura”, mentre Peron dichiara: “E’ una persona pulita, lo vedo dai suoi occhi, che mi hanno fregato”. Poi, dopo aver provato a trovare anche dei difetti, Samuel parla dell’ultima edizione di Ballando con le stelle: “Penso che io e Anna Oxa avremmo guadagnato la finale alla grande: in passato ho sempre avuto un approccio standard alla danza, con la Oxa sono entrato in una dimensione diversa: eravamo due artisti che si confrontavano e se non si fosse rotta il ginocchio, avremmo continuato a farlo senza preoccuparci della gara. Ballando è una parentesi nella mia vita, dove lavoro come insegnante di danza e studio Scienze motorie e ho un mio marchio di abbigliamento”.

Fonte: Visto

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM