Paola Perego racconta la sua Africa e dice la sua sul “Vaffa” di Belén Rodriguez a Barbara D’Urso

Chi

La conduttrice Paola Perego è da poco passata alla Rai, ma ha dovuto vedersela con la rivale Barbara D’Urso per accaparrarsi lo stesso ospite, Annibale Rigamonti, nonno di un bambino conteso tra due genitori, che aveva dato il consenso per la partecipazione ai programmi di entrambe. I collegamenti delle due trasmissioni, però, si sono sovrapposti e il signor Annibale è stato prelevato dalla troupe Rai mentre era ancora atteso dalla D’Urso. Quest’ultima ha accusato la rivale di poca civiltà, ma la Perego ha preferito dimenticare tutto rilassandosi in Kenya: “Eravamo così tanti che abbiamo preso casa anziché un albergo”, spiega lei, che da 17 anni è legata a Lucio Presta. “Penso che i genitori, più che con le paternali, debbano crescere i figli dando il buon esempio. Se ci siamo riusciti, siamo stati bravi. Quello che ci diamo in Kenya è un tacito appuntamento per stare lontani dalla frenesia degli impegni quotidiani. Abbiamo conosciuto anche la fidanzata di nostro figlio Riccardo, che, all’alba dei 18 anni, è stato “ammesso” tra gli adulti. Eravamo in vacanza con Flavio Briatore, che è straordinariamente ospitale. Il suo programma The Apprentice si basa sulla meritocrazia: tanto di cappello. Sto vivendo un momento impegnativo, ma ricco di soddisfazioni, come il successo di Superbrain. A La vita in diretta abbiamo lavorato sulla qualità: si può fare share con la cronaca, ma noi scegliamo di evitare certi argomenti e di usare la massima delicatezza. C’è un’etica che mi impedisce di dimenticare che dietro certe storie ci sono figli e famiglie. Non sono mai stata tentata di scadere e alzare i toni. Quando ho avuto come ospite Raoul Bova, non gli ho chiesto della separazione perché mi sono messa nei suoi panni: quando mi sono separata io non c’è stato questo rispetto”. Quando le si chiede del “Vaffa” in diretta che Belén Rodriguez ha dedicato alla D’Urso, la Perego risponde: “Non ho seguito la vicenda, ma ho trovato simpatica l’intervista di Belén. Trovo abbia un grande senso dell’ironia. Mi dispiace per l’incendio che ha distrutto la Casa del Grande fratello, per tutte le persone che vi lavorano, ma sono felice che si siano rimessi a posto in tempo di record. Mi piacciono le sfide, ho visto dei nuovi format bellissimi. Non rischio di portare via il programma a nessuno, anche se direbbero comunque che non era destinato a me!”

Fonte: Chi

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM