Up&Down, spazio alla moda: Laura Chiatti

Eccoci all’appuntamento settimanale con la rubrica Up&Down curata dalla nostra blogghina Martina che esaminerà il look di un personaggio dello spettacolo, indicando una mise Up ed un outfit assolutamente ed inesorabilmente Down! A lei la parola:

Up&Down - Laura Chiatti

Il personaggio che analizziamo oggi è Laura Chiatti, attrice italiana ultimamente su tutti giornali di gossip per via della sua relazione con il collega Marco Bocci, ex di Emma Marrone.

Up: Personalmente trovo Laura una bellissima donna, ma soprattutto estremamente affascinante, motivo per il quale credo che anche con degli outfits semplicissimi ed un trucco acqua e sapone stia comunque benissimo. Per la première del film “Il volto di un’altra” è riuscita (forse per la prima volta in vita sua) ad avere un look adatto all’occasione, ma comunque semplice: un vestitino vagamente anni ’60, sandali gialli che richiamano le fantasie dell’abito, occhi in evidenza e labbra nude, una treccia a raccoglierle i capelli. Magari il suo stylist (sempre che qualcuno venga pagato per creare gli outfits agghiaccianti che sfoggia di solito) riuscisse a fare sempre così bene! Voto: 8

Down: Vi assicuro che è stato difficile decidere quale tra il look miniabito/guaina color arcobaleno con zip sul davanti e capelli da gallo cedrone, quello da hamish ripulita e la sottoveste color carne con tanto di piume (“Salve, ho bisogno di qualcosa che faccia venire un uomo nei pantaloni appena mi vede”, disse Samantha in una puntata di Sex and The City alla commessa che le propose poi delle scarpe pelose. Ecco, quello era un telefilm. Ed era ironico.) e tacco 12 in pieno stile Arcore fosse il più trash. Alla fine, però, ho dovuto scegliere l’outfit sfoggiato al matrimonio di Michela Quattrociocche. Non bastava l’abito assolutamente inopportuno per un matrimonio, per altro in chiesa, con scollatura talmente profonda da poterle fare una lastra ai polmoni e capezzoli in vista. No, doveva completare il tutto con quella sorta di impalcatura bionda in testa e un trucco degno di Moira Orfei. Voto: Vorrei poter andare sotto lo 0

About Chia

5 commenti

  1. Uno splendore di ragazza priva di qualsiasi senso estetico (e del ridicolo): il discorso del pane e dei denti e viceversa le calza a pennello. Non mi piace in nessuna delle due versioni, ma in effetti lei è sempre piuttosto catastrofica (ma quei capelli nel down, ma madonna santa, perché?). solidarietà per Martina.

  2. Un viso bellissimo. Gusti pessimi nel vestire.

  3. La chianti rappresenta la mia idea di ‘burina’.
    Ci sono cose che non si posso comprare,manco con MasterCard.Una di queste é la classe.

  4. Non mi piace per nulla come si veste.Lei però ha un viso incantevole.

Inserisci un commento

Not using HHVM