Il Grande fratello ci ha cambiato vita!

visto

La maggior parte dei concorrenti del Grande fratello, si deve ammettere, è finita nel dimenticatoio. Ma per alcuni non è stato esattamente così: Luca Argentero, finalista al Grande fratello 3, ora è uno degli attori più richiesti del cinema italiano. “Sono sincero, ho partecipato al GF per i soldi dell’eventuale vincita finale. Fu mia cugina, la showgirl Alessia Ventura, che mi propose di tentare. Ho fatto le selezioni e sono stato preso” racconta lui. “Credo che sia stato importante non accettare tutto a tappeto, dopo la fine del reality. Ho rifiutato il 90% delle proposte”. Anche Laura Torrisi, che ha partecipato all’edizione n° 6 e ora si è affermata come attrice al punto di esser stata definita “erede di Sophia Loren“, racconta: “Per me era solo un lavoro, un’occasione in più, prima di partecipare avevo visto solo la prima edizione. Ho preferito non fare la prezzemolina: la gente è aggressiva, pesante, si sente in diritto di fare domande intime. Poi Leonardo Pieraccioni, mio attuale compagno, mi ha chiamata e la mia carriera è decollata”. Tra gli attori promettenti della tv italiana, c’è anche Flavio Montrucchio, vincitore della seconda edizione: “Dopo il liceo ho studiato Scienze politiche. Il mondo dello spettacolo mi affascinava ma non credevo di lavorarci: facevo i concorsi per entrare in banca, ma al Big di Torino c’erano i provini e mi hanno preso subito! Finito il talent, feci il provino per Centovetrine e ho cominciato a studiare a recitazione, ma non ero ancora convinto di poter fare l’attore. E’ stato con Grease a teatro che ho capito quanto ci tenessi”. Eleonora Daniele, invece, il posto in banca lo aveva lasciato per partecipare al programma: “Non avevo intenzione di fare tv, il GF è stato un trampolino. Ho iniziato con una rubrica di 7 minuti sui vecchi sceneggiati a Unomattina” ricorda lei. Tra gli attori di fiction più richiesti oggi c’è Francesco Testi: “Non sono fiero del GF, ma non me ne vergogno. Era un mezzo per avere soldi, ma la notorietà dura solo nove mesi. Con le serate prendevo 1500 euro a botta. Io però sono stato bollato fin quando non si sono dimenticati che venivo da lì, ai provini mi chiedevano: “Perché hai fatto il Grande fratello?”. Infine, Simon Grechi, lanciato come attore da Carabinieri, ricorda: “Avevo partecipato per fare piacere alla mia fidanzata, ma una volta uscito, mi sono sentito perso. Prima avevo girato il mondo come modello, dopo il GF nessuno mi voleva più. E’ stato quando mi hanno preso in Carabinieri che la vita mi ha offerto un’altra possibilità”.

Fonte: Visto

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM