Fabio Fazio e Luciana Littizzetto: “Sarà il festival di tutti!”

chi

Per una settimana Fabio Fazio e Luciana Littizzetto abbandonano Che tempo che fa e si dedicano esclusivamente al Festival di Sanremo: “In genere il pubblico segue il festival a prescindere da noi, ma ci inventeremo qualcosa di nuovo” dice Fazio e la Littizzetto scherza: “Fabio si è fatto crescere la barba ed è calato 12 chili e mi sembra già una grande cosa: almeno a livello visivo c’è stato un miglioramento! Abbiamo già fatto vedere quanto siamo portati per il canto e per il ballo e continueremo anche stavolta. Il festival ha un pubblico molto più vasto di quello di Raitre e la differenza è come quella tra una cena tra amici e un party aperto al pubblico”. Quando si chiede a Fazio se è vero che non legge i monologhi di Luciana, dice: “Non li leggo e non ho nessun informatore. Lei non ha copioni, perché non sa ciò che dirà. E senza la sorpresa vera perderemmo qualcosa. Quest’anno sarà affidata a lei la satira politica”. “Le mie satire nascono un po’ da tutto, dalle letture, dalla vita” spiega lei. Quando invece gli si chiede se teme che molti non conoscano i concorrenti di quest’anno per la sua scelta di un festival “contemporaneo”, Fazio risponde: “Sono molto ascoltati e scaricati su internet, il che significa riprendere ciò che ascoltano i giovani”. Quando si chiede loro se temono la Gialappa’s e Piero Chiambretti, che commentano il festival in radio, Luciana risponde: “Quelli della Gialappa sono degli amiconi e mi vogliono bene, abbiamo lavorato insieme per due anni. Piero è di Torino, perché temerli?”

Fonte: Chi

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM