Federico Russo: “Sono single e non mi dispiace. Posso fare certi giochi quando voglio!”

top

The Voice of Italy sta per ripartire e la novità, oltre alla presenza di J-Ax tra i giudici, è rappresentata dal nuovo conduttore, Federico Russo: “J-Ax riserverà non poche sorprese per il pubblico, perché le sue conoscenze musicali sono molto ampie e spaziano ben oltre il rap. Ci sarà una novità anche nella fase “battle”, in cui ci sarà l’opzione “Steal”, grazie alla quale ogni coach può recuperare un concorrente che viene eliminato. Infine ci sarà il “knockout”, che vede due concorrenti della stessa squadra sfidarsi su due brani diversi. Al termine del confronto, il coach eliminerà un concorrente, che a questo punto non potrà essere recuperato. La fase che mi appassiona di più è sicuramente quella delle “blind auditions”, in cui i giudici scelgono senza guardare. Se me lo avessero chiesto tempo fa, non avrei mai immaginato che avrei lavorato con una leggenda come Raffaella Carrà, dalla quale c’è da imparare anche semplicemente osservandola. Piero Pelù mi piace perché ha saputo portare il rock italiano ai massimi livelli. Noemi è una delle più belle voci che ha sfornato il panorama musicale negli ultimi anni. Ha un’eleganza vocale unica che permette di distinguere una sua canzone anche solo da due note”. Parlando del suo esordio a Operazione Trionfo, dice: “Non rinnego niente. Sono grato a quell’esperienza, che prevedeva che i concorrenti fossero ospitati in una radio nazionale. Lì hanno intuito le mie potenzialità, facendomi abbandonare le mie velleità di cantante per concentrarmi sulla conduzione”. Infine, quando gli si chiede della vita privata, dice: “Sono single da un anno. Non mi dispiace, posso giocare ai videogame e guardare le partite di calcio quando mi pare, e dedicarmi ai miei interessi senza pensieri”.

Fonte: Top

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM