Barbara D’Urso: “Sono la regina delle casalinghe e me ne vanto!”

chi

La scorsa domenica, mentre Anna Munafò ed Emanuele Trimarchi e il politico Sergio Cofferati erano ospiti da lei, Barbara D’Urso è stata definita “una donna potente” da Massimo Giletti. Il conduttore del programma della concorrenza, L’Arena, stava intervistando Belén Rodriguez e le ha chiesto se non avesse avuto paura di mandarla a quel paese. Ora la D’Urso commenta: “Io potente? Se di potere si può parlare, io mi sento di avere un grande potere sulla mia mente, che mi aiuta nel lavoro e a razionalizzare. Barbara è una donna che la sera va a dormire con la coscienza pulita”. La conduttrice posa per un servizio da casalinga sexy anni ’50 e dice: “Ci sono io che ho voglia di ridere e scherzare; racconto le donne che da casa mi guardano e stirano. Io le rappresento: le signore mi fermano e mi chiedono: ‘Quando torni? Io ti guardo mentre stiro’. Io amo fare la lavatrice, guai a chi me la tocca. Ogni mattina metto musica anni ’80 e ballo da sola”. E su questo “sola” spiega: “Io e Felice Massa siamo amici, come prima. Sono sola e non dica che sono fidanzata col lavoro, perché sembrerebbe una scusa. Il mio programma mi sta dando tante soddisfazioni. I suoi ascolti non sono legati a Il Segreto, che va in onda subito prima, perché il mio programma è diviso in due parti e nella seconda ci sono anche tante interruzioni pubblicitarie. Ho il potere di non rispondere alle cattiverie e restare serena: so gestire il mio lavoro. Questo sì che è un potere. Le mie cause legali vanno benissimo: ne ho appena vinte due”. Parlando di Sanremo, commenta così: “A me è piaciuto, ma mi rendo conto che non era molto popolare. La gente vuole Al Bano: io avevo come inviata Loredana Lecciso e ci sono volute le guardie del corpo per proteggerla dall’affetto della gente. Condurrò il Festival di Sanremo, me lo sento. Adesso sono troppo giovane, però arriverà l’occasione”. Della sua versatilità con gli ospiti, invece, dice: “Mi immedesimo nel pubblico: dopo Cofferati e la politica, la gente vuole una storia d’amore che faccia sognare. Anna baciava Emanuele e io dicevo: “Che belli, perché non capita anche a me?”. Dovrei fare i casting per un uomo: voglio un uomo che abbia già un figlio, sennò entrano in fissazione che lo vogliono da me. L’amore non c’è e non riuscirò ad amare nessun altro come Mauro Berardi, il padre dei miei figli. Ora, dopo tante guerra, siamo in equilibrio, ma non abbiamo mai pensato di tornare insieme. Il sesso senza amore per me non esiste, altrimenti potrei farne in abbondanza, ma non ci riesco”.

Fonte: Chi

 

About Edicola

6 commenti

  1. Questa donna non la reggo,una finta buonista!E lei non si sente una donna di potere,ma veramente?La Rodrigues ha avuto il coraggio di andarle in contro e aveva pienamente ragione secondo me

  2. Ah e un altra cosa , ma che foto fa? :emo51

  3. Qualcuno mi spieghi cosa si intende per casalinga, perchè io lavoro nove ore al giorno e a casa non ho certo la filippina.

  4. Strano :mumble anche io faccio le pulizie a casa vestita così.. :martello La D’urso la metterei in lavatrice con centrifuga a 1000. Ridicola.

Inserisci un commento

Not using HHVM