Luca Marin corre ai ripari col tattoo anti-calvizie, mentre per Guendalina Canessa la seduta dal tatuatore diventa uno strip

Nuovo

Il nuotatore Luca Marin, forse per distrarsi dalla fine della storia d’amore con la gieffina Guendalina Canessa, si è sottoposto ad una nuova tecnica, detta tricopigmentazione. E’ un trattamento per risolvere i problemi di calvizie o in questo caso di stempiatura, che gli è stato consigliato da Rocco Pietrantonio, l’ex di Lory Del Santo. Ad effettuarlo, infatti, è proprio la moglie di Rocco, Claudia Boldi, nipote dell’attore Massimo. “Rocco stava perdendo troppi capelli e abbiamo deciso di farla per migliorare il suo aspetto” racconta lei. “Dopo i primi risultati, Guendalina ha invogliato Luca a fare lo stesso”…Peccato, però, che nel frattempo si siano lasciati!
La sorte vuole che in questi giorni anche la gieffina sia stata dal tatuatore: Guenda si spoglia, si stende su un lato e si lascia tatuare. Poi, terminato il lavoro, si alza e dà spettacolo a seno nudo: si fa fotografare con il nuovo tattoo col reggiseno solo appoggiato.

Fonte: Nuovo

 

About Edicola

2 commenti

  1. Guendalina non sa più cosa inventarsi per apparire……almeno stavolta non ha messo in mezzo la figlia

Inserisci un commento

Not using HHVM