Raffaella Fico: “Io snob? Lavoro sodo e mi occupo di mia figlia: Pia ha detto ‘mamma’ e io…”

Top

Intervistata sull’ennesimo episodio della vera e propria soap di gossip che la vede protagonista, la gieffina Raffaella Fico ha risposto: “Posso dire soltanto una cosa: non c’è nessuna novità. Le cose, come stavano così stanno”. Quando le si chiede, quindi, se il calciatore Mario Balotelli ha finalmente visto sua figlia Pia, risponde: “Diamogli i suoi tempi. E’ lui il papà e saprà quando è il momento giusto. Per quel poco che lo conosco, credo che sarà un bravo papà. Io sono la mamma, lui è il papà e spero che, come è giusto che sia, ci confronteremo sulle sue decisioni, per il suo bene. Quando ha scritto il messaggio su Twitter con cui ha riconosciuto Pia, ho ricevuto una chiamata da un’amica e ho provato felicità e gioia per mia figlia”.
Parlando della sua dichiarazione che ha suscitato scalpore (quella secondo la quale non vuole che la figlia un giorno debba viaggiare in seconda classe, QUI per rileggere il nostro post), si difende: “Non è così, chiariamo subito: è semplice attaccare una persona estrapolando alcune parole da una conversazione telefonica. Il mio pensiero non è quello riportato, infatti poi ho chiarito mediante comunicato stampa. Mi dispiace per le cattiverie dette a riguardo, anche perché sono una che ci rimane male”. E infine, racconta del suo ruolo di mamma: “Pia rappresenta una gioia infinita, è la cosa più bella che potesse accadermi. Non vi dico le emozioni che mi ha regalato quando per la prima volta ha pronunciato la parola “mamma”! Le starò accanto nelle scelte e non la ostacolerò in nulla, come hanno fatto i miei con me. Ora sono alle prese con gli sponsor e i servizi fotografici. Il calendario osé ha suscitato le solite polemiche, ma mi sono costruita una corazza, non mi abbatto, mi rialzo e vado avanti”.

Fonte: Top

 

About Edicola

Un commento

  1. Certo, passare dalla gioia di essere chiamata mamma al calendario osè.. ragazzi, questa è davvero una cima! 😀

Inserisci un commento

Not using HHVM