Kasia Smutniak: “Con Francesco Arca, intesa perfetta: non c’era più bisogno di dirsi nulla!”

Vero

Secondo le voci, l’attrice Kasia Smutniak sarebbe al terzo mese di gravidanza, in attesa di un figlio dal compagno Domenico Procacci. Dal punto di vista professionale, invece, ha lavorato al fianco di Francesco Arca sul set del film Allacciate le cinture, con la regia di Ferzan Ozpetek: “Lavorare con Ozpetek è stata un’esperienza unica, fortissima, di quelle che non dimentichi. Ha la capacità di unire tutti gli attori: tutti si rendono disponibili e si ha la possibilità di conoscersi prima delle riprese. Ci siamo seduti a tavola, abbiamo bevuto e scherzato e sul set eravamo già un gruppo unito. Quando giri alcune scene così intense, escono in modo molto naturale. Questo è avvenuto anche con Francesco Arca, soprattutto nella seconda parte, dove non c’era più bisogno di dirci nulla. Aver interpretato una donna con grandi sofferenze è stata un’esperienza fortissima. Un ruolo così, può aggiungere una vita in più. Per me ogni film ha una storia e ogni volta vivo una vita diversa. Ci sono pochi ruoli femminili interessanti; Ferzan, invece, per ognuno scrive qualcosa d’interessante e un ruolo ad hoc. Si tratta di ruoli particolari, pieni di umanità: ecco perché gli attori corrono quando chiama. Dopo le riprese, mi sono fermata per alcuni mesi. Spero di riuscire a raccontare, nel prossimo film, qualcosa di nuovo”.

Fonte: Vero

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM