Dopo il terribile incidente, Loredana Errore risplende al ‘Gran Galà del Folklore’: foto, video e resoconto dell’evento

E’ stata coinvolta in un terribile incidente automobilistico lo scorso 4 settembre, la talentuosa “ragazza occhi cielo“. Abbiamo temuto il peggio per lei e per la sua salute in questi infiniti mesi di silenzio e, invece, proprio quando meno ce l’aspettavamo, ecco che Loredana Errore, ex concorrente di Amici di Maria de Filippi, ci ha sorpresi, regalando a tutti i suoi fan delle spettacolari performance. E’ stata dura superare lo spavento, la fisioterapia, l’idea che la vita possa spegnersi con un soffio, ma sembra che tutta quella paura sia servita a darle una carica maggiore e farla risplendere in tutta la sua pienezza. La cantante, infatti, si è esibita lo scorso 16 marzo al Teatro Pirandello di Agrigento, dimostrando quanto sia fondamentale apprezzare le seconde occasioni che il destino ci riserva. In veste di ospite d’onore al ‘Gran Galà del Folklore‘, ha detto: “Ringrazio la Sony per aver creduto in me, mi auguro tanta musica ancora, insieme!“. Qui di seguito un video dell’evento:

Eccovi anche il resoconto di Sonia, una grandissima fan di Loredana che era presente all’evento:

Domenica 16 marzo 2014 è una data da ricordare. Segna la prima apparizione in pubblico di Loredana Errore, dopo che il suo percorso artistico era stato bruscamente interrotto da un grave incidente d’auto lo scorso mese di settembre. L’annuncio della sua presenza come ospite d’onore al Gran Galà del Folklore, che si sarebbe tenuto al Teatro Pirandello di Agrigento a chiusura della famosa Sagra del Mandorlo in Fiore, ha mandato in fibrillazione i tantissimi sostenitori che da tempo attendevano, con fiducia incrollabile e stima inalterata, di poterla rivedere su un palco. Sono giunti non solo dalla Sicilia, ma da varie parti d’Italia, per presenziare all’evento e manifestare il loro affetto e la gioia per il suo ritorno in scena. E che ritorno! In grande stile, come se il tempo si fosse fermato per aspettarla. Ma partiamo dall’inizio. Loredana Errore arriva in auto con i suoi genitori, sorride, saluta brevemente ed entra. Il teatro è gremito, l’atmosfera è festosa. Ci sono persone che si ritrovano dopo tanto tempo, altre che si incontrano per la prima volta, foto, risate, allegria. Lo spettacolo inizia con le danze dei gruppi folkloristici, a cui segue la bella performance del maestro Francesco Buzzurro, che in passato ha accompagnato la stessa Loredana in concerti rimasti memorabili. Poi arriva il momento. I presentatori, Charlie Gnocchi e Annarita Granatiero, annunciano il suo nome. Scrosciano gli applausi, e anche nel frastuono si possono percepire le vibrazioni, i battiti che accelerano, i respiri trattenuti… finché l’artista fa la sua apparizione. Loredana entra, con l’aria sorridente di una ragazzina, si avvia verso il centro del palco con passo misurato ma deciso, in un abito bianco di un’eleganza innocente e romantica, brilla di luce propria, con uno splendore che solo una Stella può avere. Sono attimi di profonda emozione, occhi lucidi, macchine fotografiche e telefonini tremanti nelle mani dei fans, traboccanti di felicità e quasi increduli di fronte a quello che per certi versi è sembrato un miracolo. Poche parole di saluto e parte la musica, “La voce delle stelle”, un pezzo struggente, che la rappresenta in tutti i sensi, perfetto per la circostanza. Come inizia a cantare ecco che la tenera bambina lascia via via il posto alla maturità della donna, alla grinta di una tigre, che ha voglia di ricominciare, di riprendere il suo cammino, e di comunicare ciò che ha dentro attraverso il mezzo che le è più congeniale. Si resta sbalorditi, incantati: la voce, dopo tanto tempo, e per questo quasi inaspettatamente, è possente, piena, carica di energia, priva di incertezze. Sia in questo brano che nei successivi (“Ragazza occhi cielo” e “Ti sposerò”) ritroviamo non solo intatte ma addirittura esaltate tutte le caratteristiche del suo canto: le tante sfumature, i mille colori, le vocalità che spaziano agilmente in tutte le direzioni, passando dalla profondità alle vette più alte, l’alternanza di dolcezza e ruvidità, di momenti intimi ed altri esplosivi. Tutto questo conferisce ad ogni pezzo, ma anche ad ogni frase, un’identità precisa e diversa, riuscendo a destare meraviglia e rinnovata ammirazione anche in chi la segue da tempo, perché le sue interpretazioni sono sempre uniche e irripetibili, così com’è unica la sua capacità di esprimere attraverso la voce ciò che ha nel cuore, arrivando a toccare l’anima altrui, come fosse una bacchetta magica che risveglia emozioni. E l’emozione in sala è davvero tanta, palpabile, infiamma occhi, volti e mani, che applaudono con entusiasmo una performance di grande spessore, con accenti dosati sapientemente, senza sbavature, a dimostrazione di un talento straordinario che niente può fermare né scalfire. Il suo sorriso e il suo inchino appena finito di cantare dicono “grazie!” e negli sguardi del pubblico si legge la voglia di abbracciarla e dirle “Grazie a te di essere tornata per farci vivere la musica!”. Ma ci pensa Charlie Gnocchi a dar voce ai sentimenti e ai pensieri di tutti quando, rientrando sul palco esclama a gran voce: “Loredana Errore c’è! Con questa voce vai dovunque… questa è Arte!”. Tripudio in sala. Segue dunque la premiazione con parole importanti pronunciate dal Sig. Zambuto, Sindaco della città. Loredana, dice, è un esempio per tutti, in particolare per i più giovani, perché nella vita si può cadere, ma la cosa importante è rialzarsi. E Loredana si è rialzata, con determinazione, con orgoglio, con una nuova consapevolezza e maturità, fortificata da ciò che le esperienze dolorose insegnano. Ha ancora strada da fare ma è pronta ad affrontare una nuova pagina della sua vita, con il grande coraggio e la volontà che ha dimostrato finora, con il sostegno delle tantissime persone che la ammirano come artista e le vogliono bene come persona, e con quello fondamentale dei suoi cari. E’ proprio alla sua famiglia infatti che Loredana stessa rivolge pubblicamente un ringraziamento prima di congedarsi. Queste sono le sue parole: “Ringrazio la mia famiglia per avermi dato la forza di superare le difficoltà fin da subito. Siamo una squadra vincente!” Quindi saluta ed esce di scena, portando la sua luce via con sé. Le sue parole, così semplici ma significative, restano nel cuore e quando Loredana esce dal teatro accompagnata dai suoi genitori, l’immagine che si ha davanti è quella di tre persone unite saldamente e profondamente dalla forza dell’amore, un tutt’uno compatto che sarà sempre pronto a lottare e che non mollerà mai. Sì, decisamente una squadra vincente. Tanti complimenti e in bocca al lupo Loredana, hai ricominciato alla grande e arriverai lontano!“.

About Redazione.IsaeChia

7 commenti

  1. Un ritorno aspettato da mesi ma che ci ha subito ripagato …Una forza della natura..Come ha detto Charlie Gnocchi…Con questa voce vai ovunque…questa è ARTE!!!! Talento puro..Bentornata Loredana ..la Ragazza occhi cielo è tornata ♥

  2. Un ritorno che in tantissimi abbiamo aspettato e che finalmente è arrivato!
    È stata magica,unica!
    È un’Artista a 360° con una forza incredibile!
    Bentornata Loredana! ❤️

  3. E’ difficile descrivere ancora adesso l’emozione che ho provato quando ho visto su quel palco Loredana; anche se purtroppo non ero presente avevo il cuore in gola e mi lacrimavano gli occhi mentre la seguivo in diretta sul PC.
    Bentornata grande Artista, la musica ha bisogno di te.

  4. Denise Errorina

    Eravamo tutti in trepida attesa del suo ritorno. Il Signore ha ascoltato le nostre preghiere e finalmente questo giorno è arrivato. Poter assistere dal vivo a questo evento è stata una grande emozione. Ho fatto tanto per non mancare e ci sono riuscita. Loredana: una persona ed un’artista D’ORO. Tutto mi lega a Lei, è un essere Speciale e noi suoi fan ne avremo sempre cura. In questi mesi, abbiamo cercato di starle vicini e darle forza in tutti i modi possibili ed esserci riusciti è una grande soddisfazione. Grazie di esistere Loredana e per non mollare mai. SEI GRANDE! Continua così. BENTORNATA STELLA!

  5. Una data che non scorderò mai: 16 Marzo 2014, il tuo primo giorno di Rinascita, una forza strabiliante da non credere ai propri occhi, ma giustamente, come hai asserito tu Loredana, questa forza era Divina che ti ha preso per mano e accompagnata ad aprire quella porta da troppo tempo rimasta chiusa. E’ stato impossibile trattenere le lacrime e una felicità incontenibile invadeva il mio cuore che palpitava ininterrottamente. Loredana c’è e ancora più forte e determinata di prima, sbalordendo tutti i presenti e grazie a questa Grande Artista anche l’Arte ora torna a rinascere! Grazie Loredana e sappi che io sarò sempre al tuo fianco sia per la tua persona che per la tua voce che per me è la migliore di tutta la musica mai ascoltata finora. Continua il tuo percorso di Rinascita, non guardarti indietro e supera tutti i tuoi traguardi senza MAI mollare, perché i doni di Dio sono intoccabili e vanno sempre protetti.

  6. SONO DANIELA E VOLEVO ESPRIMERE ANCH’IO LA MIA GIOIA
    NEL AVER VISTO IL RITORNO DELLA LEONESSA
    LOREDANA ERRORE <3 <3 <3
    SONO STRAFELICE IL MIO CUORE TRABOCCA DI GIOIA PER LEI
    BRAVA LORY CE L'HAI FATTA
    EVVIVA ….I LOVE YOU LORY

  7. Grande ritorno! Loredana è una vera artista e una combattente. Non riesco a smettere di guardare il video della sua esibizione eccezionale. Bravissima in tutti i sensi!!

Inserisci un commento

Not using HHVM