Per Almo, la finale di Masterchef è stata una farsa!

Tutto

Non c’è vittoria senza polemica, ma la finale di Masterchef 3 ne è stata particolarmente ricca. Almo Bibolotti, il secondo classificato, ha dichiarato: “Non so se per superficialità o leggerezza, ma sono stato penalizzato in finale. Una grandissima farsa. Sarebbe stato meglio far vedere qualche prova in diretta, in modo da far vedere le nostre effettive qualità sotto gli occhi di tutti. Alcuni giudizi dei giudici sono stati tagliati nei montaggi. Inoltre ho notato una cosa strana: quando si è deciso di dare lo stop alla preparazione dei piatti, si è anche stabilito arbitrariamente di far uscire i miei piatti per primi, senza nessun sorteggio”. A queste accuse Magnolia, la società produttrice del programma, risponde attraverso Alessandro Tedeschi: “L’ultima prova era preparare un proprio menu, da servire per 20 persone. La prova era di due ore e mezza e il primo concorrente pronto sarebbe stato il primo a partire come accade normalmente in un servizio ristorante. Al termine delle due ore e mezza, Almo ha alzato la mano per segnalare che aveva finito. Non capisco come si possa parlare di complotto, arrivati all’ultima puntata: che vinca uno o l’altro non importa. Chi avrebbe mai voluto far vincere Tiziana l’anno scorso? Ma è stata più brava durante la finale. Non si è giudicato il percorso, ma il singolo piatto per ogni prova”. Il vincitore Federico Ferrero ha servito per dessert una composta al limone di Amalfi con crema di yogurt, menta e basilico che ha colpito la giuria. Eppure, anche in questo caso, qualcuno insinua che sia stato suggerito da Eleonora, l’ex concorrente che aveva voluto come supporto…

Fonte: Tutto

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM