Amaurys Perez: “Invento favole a mio figlio per insegnargli il rispetto delle donne!”

Vero

Amaurys Perez è arrivato secondo all’ultima edizione di Ballando con le stelle. Lo sportivo cubano ha commentato così la vittoria del programma dell’Oscar della Tv a Sanremo: “E’ stata una grande emozione: partecipare ad un programma televisivo per la prima volta e ricevere un importante riconoscimento mi lusinga. Tra l’altro sono salito sul palco dell’Ariston per la seconda volta. Quando mi hanno invitato al Festival stentavo a crederci. Dietro le quinte ero molto preoccupato, ma ho trovato alcuni cameramen che erano anche a Ballando, che sono stati gentili e mi hanno rassicurato. Anche la simpatia di Luciana Littizzetto mi ha aiutato a mettermi a mio agio. Ballando mi ha cambiato la vita: la gente mi riconosce, anche se spesso non mi conoscevano per la mia carriera sportiva!” scherza lui. “Prima di iniziare, mi spaventava l’idea di cimentarmi con un ambiente diverso: fino ad allora il mio unico mondo era lo sport e mi dicevo che dovevo essere pazzo per accettare. Poi la curiosità di una nuova sfida e la sicurezza di Milly Carlucci e il suo gruppo hanno saputo infondermi hanno spazzato via ogni timore. Non ho ancora portato mia moglie a ballare, ma giuro che rimedierò. Sono fiero che siano emerse la mia solarità e la mia umiltà, non certo del fatto che sia considerato un sex symbol. Mi ha un po’ imbarazzato, anche perché sono sposatissimo. Sto con mia moglie da 8 anni e il resto non m’interessa; non sono vanitoso e non m’interessa. Ho avuto la fortuna di trovare una donna eccezionale e sono orgoglioso di averla al mio fianco. Mi ha conquistato con la sua bellezza: quando le guardi capisci che è femmina. Quando ho capito che era anche intelligente, mi sono chiesto cosa volessi di più. Un terzo figlio? Se sapessi che arriva una femmina, perché no? Ma noi facciamo solo figli maschi! Due figli sono già impegnativi, io lavoro e mia moglie fatica a occuparsi di loro. Mi diverto a raccontare le fiabe al mio primogenito Gabriel, in cui lui è l’eroe che salva gli animali. Immaginando che lui salva le principesse, gli insegno il rispetto per le donne. Specie in un momento come questo, in cui la cronaca offre drammatici casi di violenza, è importante insegnare ai figli maschi i valori. Dico loro che la mamma è la regina della casa e lo dimostro anche nei fatti. Mia mamma, che ha perso la gamba in un incidente, inoltre, è un esempio per loro: il mio amore per lei mi riempie il cuore”.

Fonte: Vero

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM