Carmen Di Pietro: “Gerry Scotti, col tuo vitalizio fai beneficenza!”

Top

Forse non tutti sapevano che il conduttore Gerry Scotti è stato deputato per un periodo e ha recentemente scritto al neo-premier Matteo Renzi tramite Twitter: “Sono stato deputato per una legislatura, 1987-1992 e voglio rinunciare al mio vitalizio da parlamentare, ma non so come fare”. La “pensione” arriverebbe una volta compiuti i 65 anni e può variare da 1700 a 7000 euro. L’ex naufraga Carmen Di Pietro commenta così: “Sono stata qualche volta ospite dei programmi di Gerry, ma non posso dire di conoscerlo bene. Però lo ritengo una persona pulita e onesta. Questa scelta gli fa onore: viviamo in una società che è come un covo di vipere. La gente che ha dei soldi ne vuole sempre di più, forse è convinta di poterseli portare nella tomba! Nel mio piccolo, darei a Scotti un suggerimento: dare i soldi ricevuti dallo Stato in beneficenza. Lo Stato ha i suoi tempi e io ne so qualcosa: non mi sposo per non perdere la pensione di reversibilità in quanto vedova del giornalista Sandro Paternostro. L’Onlus Peter Pan di Roma ospita bambini malati di cancro di tutta Italia. Aiutarli è un dovere, a maggior ragione per lui”.

Fonte: Top

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM