Francesco Arca: “Sul set, Rex. A casa, Irene Capuano… e un gatto!”

Top

Per l’ex tronista Francesco Arca è davvero un periodo d’oro: “Ho preso parte al film Allacciate le cinture, di Ferzan Ozpetek. Mi è capitata un’opportunità incredibile. Una fortuna esser capitato al momento giusto nel posto giusto. Lui crea un microcosmo, finché tu gli orbiti intorno. Ho seguito tutto quello che mi diceva e lui riusciva automaticamente a tirarmi fuori cose che erano adatte al personaggio. La città di Lecce si è sposata benissimo a questo progetto. Sono un ammiratore del Salento da molti anni: vedo delle analogie con la mia Toscana. In tv, invece, sono nella settima serie di Il commissario Rex. Il mio personaggio, Marco Terzani, è molto più vero, per certi aspetti dark, parla meno e agisce di più. La serie si avvicina a quelle americane, c’è più azione. Il modo di lavorare dei Manetti Bros. offre spunti interessanti già dalla fase di scrittura. Ho sempre amato i cani e ne ho avuti otto. Adesso, però, vivendo a Roma, ho preferito prendermi un gatto. Prima delle riprese, ho lavorato a stretto contatto con Aki, il cane che nella fiction è Rex: è stato fondamentale trovare l’empatia con lui”. Infine, quando gli si fa notare il suo periodo d’oro e gli si chiede del ritorno di fiamma con Irene Capuano, risponde: “Sono una persona con la testa sulle spalle che nell’ultimo periodo ha avuto modo di crescere, professionalmente e umanamente. Ad un certo punto, credo sia normale per tutti desiderare una famiglia tutta per sé…”

Fonte: Top

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM