Fattore M: spazio dedicato a Marco Mengoni. #PRONTOACORRERE in Spagna a giugno 2014

Marco Mengoni

( rubrica a cura di Valentina P.)

Salve a tutti! La settimana appena trascorsa è partita sotto una buona stella: il Mengoni è stato pubblicamente insignito del premio come Miglior Cantante Italiano ai Nickelodeon Kids’ Choice Awards, la cui cerimonia di premiazione è andata in onda giovedì 3 aprile scorso sui canali 605 e 606 di Sky. Ecco la memorabile clip che testimonia il momento:

Video

Clicca sull’immagine per vedere il video

Una roba da spanciarsi dal ridere, con le moppine del Mengoni che si sono guadagnate l’Olimpo dei miei desideri per il Natale 2014. Ci vuole fegato (e molta autoironìa) per presentarsi in TV così, e mettersi ad accarezzare una specie di sommergibile/suppostone gigante. E lui quel fegato ce l’ha.
Chiusa questa brevissima parentesi – ma ci tenevo a pubblicare in rubrica questa clip che rimarrà indelebile nella mia memoria! – passiamo ad argomenti musicalmente più sostanziosi. La scorsa settimana è uscito ufficialmente il meraviglioso video de #LaValleDeiRe – quinto singolo estratto dall’album #PRONTOACORRERE – che, in un nonnulla, è balzato in testa alla classifica videoclip di iTunes. E proprio in occasione della promozione del nuovo singolo, martedì scorso il grande Vincenzo Mollica ha ospitato Marco per una videochat, trasmessa in streaming sul sito del TG1. Oramai il Mengoni è una specie di habituè dello speciale di musica&spettacolo della rete ammiraglia RAI, e le sue interviste vengono condotte in un clima disteso, informale e molto easy. Durante questo incontro, il padrone di casa ha dapprima introdotto l’argomento del nuovo videoclip, e successivamente ha sottoposto l’ospite a una serie di domande arrivate in redazione in tempo reale.

Video

Clicca sull’immagine per vedere il video

………………………………
Videochat tg1: è sempre una gioia incontrare Marco Mengoni artista vero, degregoriano per emozione. I suoi fans: una festa permanente.
………………………………

D’impatto, la videochat è stata molto ricca di spiegazioni, ma molto povera di anticipazioni. A tratti, ho rivisto il Mengoni “legato” di qualche anno fa, che a fronte di tante domande sul suo futuro lavorativo, si è fatto un sacco di “giri di sedia” a vuoto, nell’impossibilità di rispondere in maniera esplicita ad alcune di esse. Ordini dall’alto, presumibilmente; sta di fatto che il nuovo album e il tour spagnolo sono argomenti praticamente intoccabili, sui quali Marco si è esposto in maniera molto, ma molto cauta!
Ma andiamo per gradi. In riferimento al video, il nostro ha parlato dell’attrazione fatale che ha avuto nei confronti del pezzo “epico” scritto da Cremonini, e dell’iniziale difficoltà a usare sue immagini private per il videoclip. A proposito di ambizioni&desideri, Marco ha lanciato il sasso di una collaborazione con De Gregori, e ha inoltre ammesso che in passato è stato sfiorato dall’idea di un concerto totalmente unplugged, ma non ritiene ancora di avere – ebbene sì – una vocalità abbastanza matura. Quando si dice l’autocritica e il perfezionismo!
In compenso ha altri sogni nel cassetto, che crede si avvereranno molto presto. Sogni che vanno nella direzione opposta rispetto a quella “voce e chitarra”. Orchestra? Elettronica a gogò? Ai posteri l’ardua sentenza.
Ha inoltre smentito la partecipazione a XFactor in veste di giudice per la prossima edizione. Amen. Come già accennato, gli argomenti clou della videochat sono stati il prossimo sbarco in Spagna, e il futuro progetto discografico. In riferimento al primo, Marco ha potuto annunciare ufficialmente che #PRONTOACORRERE uscirà in Spagna il 9 giugno prossimo, ed è già in pre-order su iTunes. (QUI). L’album dunque ha conservato il titolo in italiano, e i pezzi adattati in castigliano di fatto sono solo 3, rispettivamente #Incomparable, #NuncaSeIrà (#NonPasserai) e #NoMeDetendrè (#ProntoACorrere). In riferimento al tour invece, il Mengoni è stato più vago che mai, ma sostanzialmente credo che un piccolo ciclo di concerti in terra iberica sia in programma. “A breve”, stando alle sue parole.
Per quanto riguarda il nuovo progetto discografico, un fatto è chiaro: è tutto work in progress. Marco ho glissato più volte sulla direzione artistica che sta intraprendendo, lasciandosi andare solo in riferimento al fatto che “… sarà un’alba, sarà meno malinconica, andiamo sempre più verso la nascita di un nuovo sole”. Quindi un lavoro che – quantomeno a livello tematico! – si allontanerà ulteriormente dalle atmosfere cupe e visionarie di “Solo 2.0”, per proseguire il percorso di rinascita positiva intrapreso con #PRONTOACORRERE.
In chiusura di videochat, un breve compendio sulle capacità artistico-culinarie del Mengoni, il quale ha rivelato di essersi dato alla cucina per dare sfogo alla vena creativa, filosofeggiando sulla perfezione dei suoi tortini al cioccolato e sulla magia dei colori del soffritto. Insomma: è più probabile che nell’immediato il ragazzo mi diventi giudice a Masterchef Italia, che a XFactor.

Chiusa la parentesi videochat, vi propongo una gustosa video-intervista rilasciata questa settimana alla “Gazzetta dello Sport”, in cui Marco ha parlato della sua passione per gli sport (corsa, tennis e pallavolo, su tutti) e la palestra, e del potere liberatorio mentale che l’attività fisica ha nella sua quotidianità (per chi volesse, QUI lo stamp dell’articolo cartaceo).

Video

Clicca sull’immagine per vedere il video

Una delle (duecentomila) cose che amo del Mengoni è la sua capacità di essere un esempio positivo per chi lo segue; nonostante la giovane età infatti, il suo impegno ambientalista, la promozione di uno stile di vita sano, oltre che la correttezza e l’educazione con cui si propone nelle varie situazioni pubbliche e professionali, fanno di lui una persona degna di stima umana, oltre che artistica. Soprattutto in un mondo – come quello della musica – in cui artista fa assurdamente rima con “genio e sregolatezza”.

In chiusura di rubrica, ecco una foto pubblicata dal Mengoni sul suo profilo ufficiale pochi giorni fa. Una foto “per condividere un’idea di nota”, che però a me fa solo venire una gran voglia di sfondare il vetro per sentire:

Marco Mengoni

Alla prossima!

About Isa

Inserisci un commento

Not using HHVM