Paola Perego: “Donne, impariamo a difenderci!”

Visto

Il messaggio che Paola Perego lancia a La vita in diretta è “No alla violenza sulle donne” facendosi portavoce in prima linea delle vittime di violenze e incoraggiando le donne a difendersi. Adesso, per il settimanale Visto darà addirittura lezioni di autodifesa ogni settimana. Per la prima lezione spiega come difendersi quando la donna cerca di allontanarsi e l’uomo la prende da dietro per il collo. “Portate entrambe le mani sulle braccia dell’aggressore per allentare la sua presa. Stringete con forza e spingete verso il basso. Poi, sempre spingendo, spostate indietro la gamba più vicina a lui con una rotazione interna. Abbassate la testa un altro po’ per passare sotto il suo braccio: facendo perno, uscirete dalla sua presa” spiega lei.
Poi la conduttrice spiega: “Sono tecniche di Krav Maga, chiunque può impararle. Siamo tutte in pericolo ogni giorno, basta leggere i giornali. Per questo invito le donne a seguire un corso di autodifesa. Alcuni sono così facili che possono essere fatti anche davanti lo specchio a casa per memorizzarli. Io ho appena iniziato, ma ho intenzione di continuare a seguire il corso con mia figlia Giulia. Inoltre, ho fatto continue richieste per migliorare la legge contro il femminicidio, perché c’è ancora molto da fare. Basta pensare che per i colpevoli esistono ancora il rito abbreviato e le attenuanti. Ho fatto appello a Matteo Renzi affinché chi uccide una donna debba stare in carcere 30 anni, senza poter usufruire di sconti e chiedo l’introduzione del reato di femminicidio. Mi sto battendo affinché nelle scuole venga introdotta l’educazione sentimentale e sessuale per responsabilizzare i bambini. In principio la vittima subisce violenze psicologiche e quando si è completamente manipolate, incominciano quelle fisiche. Io dico sempre alle donne che al primo schiaffo se ne devono andare perché un uomo che ti ama non ti mette le mani addosso. Uno schiaffo è un atto di violenza che va denunciato subito, senza sensi di colpa”.

Fonte: Visto

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM