‘Grande Fratello 13′: l’opinione di Isa sulla settima puntata

Grande Fratello

Il razzismo finirà il giorno in cui si potrà dare dello stronzo a un nero“. Così diceva Dino Risi. E credo che in questa frase sia un po’ la risposta a tutto la demagogia, al populismo e al VERO razzismo emersi ieri durante la settima puntata di Grande Fratello.

Si sono presi un anno sabbatico per costruire un Grande Fratello migliore, ci avevano promesso cambiamenti, svolte, un “ritorno alle origini”, a quelle prime edizioni del reality in cui davvero capitava di vedere qualcosa di reale ed invece questo anno di pausa gli è servito solo per confezionare un prodotto se possibile peggiore rispetto a quello, già molto, molto scadente, proposto nella dodicesima edizione del programma. E’ stata sbagliata all’origine la scelta degli inquilini, 17 zombie con la voglia di vivere di un novantenne in rianimazione che regalano un live su Premium appassionante più o meno (meno) quanto un documentario sulla riproduzione delle zanzare tigre e se a questo errore di fondo abbiniamo le orride puntate del lunedì che sono capaci di stravolgere e rivoltare completamente tutto ciò che chi segue il live vede in settimana ecco che la frittata è fatta e di ‘reality’ in questa trasmissione non restano che le gambe a X della Marcuzzi:emo50

In mezzo a tanta inutilità e piattume sono riusciti a far fuori (perchè Andrea Cerioli non l’ha fatto fuori il pubblico, l’ha fatto fuori il Grande Fratello) l’unico personaggio di questa edizione che con tutti i suoi pregi e i suoi infiniti difetti dava un senso al programma e soprattutto ai live, e probabilmente l’unico che si è vissuto a pieno questa esperienza comportandosi in maniera naturale e senza recitare i ruoli preconfezionali che nei realitisciò, oramai -dopo anni di esperienza- si sa, piacciono tanto alla gggggente. Le battute da lui rivolte nei riguardi di Samba Laobe Ndiaye erano figlie di momenti di gioco, di divertimento, il più delle volte, checché ne dica Vladimir Luxuria che forse il live non lo guarda proprio tantissimo :fischia, fatte pure davanti a lui. Con Samba non si può scherzare? Non può essere ironia? E perché? Forse perché Samba è diverso? E allora chi è il vero razzista, cara la mia Marcuzzi? Io sono siciliana, ho tantissimi cari amici del nord e battute come ‘Oh ma quando sali qui da noi prendi l’aereo o vieni a cavallo dell’asino?‘ a me fanno sorridere se fatte con ironia da persone che conosco, boh, forse dovrei prendermela e considerare i miei amici razzisti e discriminatori verso di me, povera terrona. :emo45 O forse quella può essere considerata ironia. Però se la mia pelle fosse nera ed invece di venire da Siracusa venissi dal Senegal quella stessa battuta sarebbe razzista. :emo45 Non lo so, sono confusa, mi hanno davvero generato tanta confusione. :eyes Io so solo che se anche, ipotizzando per assurdo (perché di assurdo parliamo), Andrea fosse razzista non mi sembra un tipo così privo di attività cerebrale da non capire che furbescamente per andare avanti in un gioco come il GF le frasi razziste vanno evitate… lui quelle battute le ha fatte con tranquillità, disinvoltura e senza remore proprio perché fatte senza un briciolo di malignità. E, ripeto e ribadisco, il vero razzista è chi giudica diversamente una stessa frase a seconda che sia rivolta ad una persona bianca o nera o gialla o rossa o a pois. E’ in quel valutare diversamente, in quel trattare un essere umano quasi come una specie protetta che si nasconde la vera discriminazione. :emo50

“Il razzismo finirà il giorno in cui si potrà dare dello stronzo a un nero”

Andrea poteva benissimo essere eliminato, è un ragazzo con un carattere molto particolare quindi ci sta che possa stare antipatico, ci sta che lo si possa voler fuori. :sisi Come ho detto avendo – ahimè – l’abbonamento a Premium e avendo fino ad ora seguito il live per me era l’unico, ma davvero l’unico, vero personaggio: l’unico che tra pippe mentali su Greta Maisto, lite con Mirco Petrilli e momenti esilaranti in cui iniziava a raccontare aneddoti a ruota uno più divertente dell’altro, ci ha dato qualcosa di cui parlare in un mare di profondissima noia ma a prescindere dalla mia preferenza nei suoi riguardi (preferenza che comprendeva anche il riconoscimento di TUTTI i suoi difetti, ai tempi degli scleri maniacali per Greta fossi stata una inquilina della casa lo avrei accoltellato con la pinza per i capelli :ride ) trovo che il modo in cui è stato fatto fuori sia pessimo e non solo perché fatto fuori dipingendolo come un violento e un razzista ma soprattutto perché fatto fuori per volontà chiara e lampante del Grande Fratello. Da una settimana sui giornali e addirittura sui TG :red si è montato un caso su queste frasi di Andrea, la cosa è stata pompata, ingigantita e la gente, la maggior parte della gente che il live non lo segue e giustamente si basa su ciò che gli raccontano, è stata condizionata. :sisi Voi direte: “Beh, è colpa sua che le ha dette, il GF che c’entra“… il GF c’entra eccome perchè è il GF a decidere COSA mandare in onda e COME montarlo. :emo50 Samba, ad esempio, quando gli si parla di omosessuali fa l’espressione inorridita che potrei fare io quando mi si parla di pantegane. Io seguo il live e l’ho visto, i ragazzi in casa lo hanno visto e in alcune nomination è anche stato detto ma nei daytime nulla, non esce fuori nulla. :fischia I giornali non ne parlano, i tg non ci fanno i servizi, nessuno affibbia con leggerezza a Samba la nomea di omofobo e, vi dirò, per me è pure giusto così. Perché prima di affibbiare ad una persona certi aggettivi bisogna pensarci su cento volte e come minimo dare a quella persona la possibilità PREVENTIVA di difendersi. :emo50 Ad ogni modo ecco come, con estrema facilità, si manipola un programma televisivo. Per cui se Andrea fosse uscito perché il pubblico non ha gradito quanto fatto da lui in queste settimane benissimo, nulla da eccepire, è nelle regole del gioco. Se Andrea esce dopo una settimana di terrorismo psicologico sul telespettatore tutto fondato sulla manipolazione di alcune sue frasi allora il gioco è scorretto, il telespettatore è condizionato e non è più davvero lui a decidere. :emo50

Di fronte a tutta questa demagogia, a questo becero populismo, a queste manipolazioni e a questa mistificazione delle cose la mia voglia di seguire il resto della puntata e più in generale il resto del reality è calata a picco. Mi auguro che gli ascolti, fino ad ora desolanti, continuino a confermare a voce sempre più alta la bocciatura da parte del pubblico e se ormai è questa la piega presa dal programma e un ritorno vero alle vecchie edizioni con personaggi davvero interessanti e con dinamiche almeno vagamente naturali non è possibile allora tanto vale lo cancellino definitivamente dai palinsesti. Ci resterebbero i ricordi dei mitici confessionali di Pietro Taricone, del comico amore di Floriana Secondi verso Luca Argentero, della tormentata storia di Ascanio Pacelli e Katia Pedrotti poi culminata nelle nozze e in due bellissimi figli, della follia coinvolgente ed esilarante di Mauro Marin. E sarebbero bei ricordi.  Bei ricordi che con le ultime due edizioni stanno cercando completamente di annientare.

About Isa

60 commenti

  1. Sono d’accordo su Andrea, dargli del razzista è stato veramente troppo e da quando è uscita Greta cominciava a starmi simpatico.
    Aggiungo solo: finalmente Valentina in nomination, era ora!

  2. Poi,se diamo dell’omofobo a Samba siamo automaticamente razzisti? Perchè è un bel casino eh!

  3. Ho letto i vari commenti e sul capitolo Andrea si parla solo dell’argomento razzismo..io nn vorrei parlare di qst anke xke nn credo assolutamente ke Abbia detto quella frase con cattiveria o altro ma solo con molta leggerezza .Andrea all’inizio mi piaceva tantissimo e speravo arrivasse fino alla fine ma poi con la troppa gelosia nei confronti di greta e SOPRATTUTTO l’infamata fatta a Fabio lunedì scorso mi è proprio sprofondato. E credo ke l’uscita di Andrea sia dovuta proprio a qsto e nn ad altro!

  4. Se usi la parola “Lampedusa” in una battuta stolta…fatta perchè ti reputi uomo brillante e grande intrattenitore quando sei solo un bimbetto stupido e viziato,purtroppo circondato da gente anagraficamente più grande ma non per questo meno idiota di te…allora devi renderti conto che travalichi qualunque scherzo e qualsiasi discussione sul fatto se sei razzista o no…non conta più…è ben peggio che dare dello “stronzo ad un nero”…Lampedusa…come Nassiriya…come le Twin Towers…per il carico di morti che purtroppo vantano devono essere esclusi da qualsiasi battuta…felice o infelice…divertente o no….con Samba presente o assente…l’unico sbaglio che ha fatto il GF è permettere di montare una settimana di intera contro questo ragazzo…sono d’accordo…andava espulso la stessa sera che l’ha detta!!!

  5. No vabbhè, ieri sarei partita per andare negli studi di Canale 5, prendere a puntellate la Marcuzzi, Luxuria e tutto il cucuzzaro e poi tornare. 😀 :martello :martello
    Premettiamo che non seguo molto le strisce quotidiane del GF, né tanto meno il live, quindi presumo la mia opinione sia abbastanza oggettiva, in quanto non avevo/ ho alcuna predilezione particolare verso il Cerioli. L’ho trovato eccessivo in molti contesti, specie negli episodi legati a Greta: prima captava addirittura gli sguardi di Giovanni, poi s’è inalberato come non so cosa per la mano che Mirco le aveva messo sul didietro, quando a lei non importava nulla… Insomma, di difetti questo ragazzo ne ha parecchi, ma di certo ciò che non gli manca è la spontaneità. Cosa che, per il contesto, già di per sé varrebbe oro. :sisi
    Poi, ok, può benissimo stare sugli zebedei, perché essere spontanei non dà il biglietto convalidato per fare/ dire qualsiasi cazzata ed essendo sotto le telecamere 24h su 24 un po’ di spontaneità, vuoi per il quieto vivere, vuoi perché sei sempre nell’occhio del ciclone, devi perderla, se vuoi uscirne intero. Ecco, lui questo non lo è riuscito a fare.
    Però io mi domando e chiedo come, come, comeee, su quali basi la Marcuzzi e gli autori possano aver tentato di far passare le sue uscite per esternazioni razziste. Come? Ma scherziamo? L’80% delle battute le ha fatte con Samba presente & ridente :ride al limite posso convenire sul fatto che quel 20% che ha fatto quando Samba non era presente se lo sarebbe potuto risparmiare, ma ciò non toglie che quelle battute erano frutto di un rapporto di amicizia e complicità esistente tra i due, battute che Andrea faceva sapendo di stare scherzando e confidando nel fatto che il diretto interessato la pensava allo stesso modo. Se invece vogliamo parlare delle volte in cui ha nominato Lampedusa, allora lì già posso essere più d’accordo: considerando la difficile realtà, avrebbe potuto evitare di tirare in ballo più volte quella situazione… ma siamo sempre al solito punto: quante volte, nella vita reale, capita di citare situazioni/ posti/ cose che, per la loro gravità e serietà, dovremmo astenerci anche solo dal nominare? :sisi Io credo tante. L’unica cosa che gli si può rimproverare è, come dicevo, di non aver saputo pensare che, per quanto la spontaneità sia un valore, uno è comunque al GF e deve controllarsi. La troppa ingenuità l’ha fregato, ma ribadisco che un razzista vero, che ha la cattiveria dentro e che pensa seriamente che uno di colore sia uno sporco negro o cose simili, è abbastanza furbo da non dirlo in diretta nazionale. :roll :fischia

    Sull’atteggiamento falsamente solidale di Marcuzzi & co. vorrei sorvolare, ma proprio non ce la faccio: quindi mi limito a quotare Isa. Non discriminare significa trattare tutti alla pari, non significa sottrarsi dal criticare/ fare battute/ rimproverare il ”soggetto” debole solo perché è nero/ sulla sedia a rotelle/ omosessuale/ menomato/ handicappato/ grasso/ povero o quant’altro. Trovo mooolto, moooolto più offensivo nei confronti di Samba l’atteggiamento di Marcuzzi & autori: sempre di protezione, sempre di consenso, mai una critica, mai una contrarietà, sempre sorrisi e complimenti per la sua storia… in pratica Samba = ex clandestino che si è fatto una vita nuova… e nient’altro. Non è forse più aberrante portare avanti sul piedistallo una persona solo perché si è deciso di farne il ”caso umano” del GF 13, che dovrà vincere moralmente su tutto e su tutti in ogni circostanza, anche quando pecca di arroganza e ha torto marcio? :roll

    No, perché a me il Samba di ieri e di questi ultimi tempi in generale, è sembrato solo un arrogante, spocchioso, che pur essendo in torto marcio pensa sempre di avere la verità e la ragione in tasca, forse in virtù di questa sua storia difficile alle spalle e forte dell’appoggio incondizionato che ha da parte del GF stesso. Quando se n’è uscito con ”Alessia, è stato già perdonato!” riferendosi a Andrea, avrei voluto tirare qualcosa contro il televisore. :brr Samba, ma aripigliati, cocco mio. Ma che sei, Dio, che devi accordare misericordiosamente il perdono? :brr Sta tenendo questo comportamento anche verso Valentina e sinceramente non mi piace per nulla: nessuno ti dice che devi rinunciare alle tue idee e abbracciare quelle altrui, ma non puoi, al primo sgarro che qualcuno ti fa, chiudere con ”io decido di non perdonare, perdono solo se mi chiedono scusa”… perché altrimenti sei stato un falsone della miseriaccia fino a quel momento e sei un superbo. A maggior ragione questo atteggiamento è ridicolissimo se rivolto al Cerioli: allora o sei scemo, o sei, di nuovo un falso. :sisi Prima, appena Andrea fa le battute, ne ridi… poi, appena vedi che ne è nato un caso nazionale e la Marcuzzi vuole calcare la mano, fai quello tanto buono e gentile da concedere il perdono, anche se è stato offeso? :roll Ma per favore… Io in Samba vedo una persona molto ipocrita e perbenista – cosa che aveva già dimostrato quando voleva fare l’avvocato del diavolo nella lite tra Andrea e Mirco – che sta lì soprattutto in quanto interessato al premio in denaro :sisi e che soprattutto pensa di avere sempre la ragione dalla sua, solo in virtù delle sue esperienze passate e della protezione che gli viene data. Personalmente, io penso che uno possa avere il massimo rispetto del suo percorso, ma non c’è bisogno di ribadirlo sempre e farlo passare come il povero fiammiferaio per giustificarlo :sgrunt a noi interessa com’è Samba oggi, non interessa celebrarlo e lodarlo per ciò che ha passato: quello fa parte del suo bagaglio, ma non penso possa costituire sempre un motivo per tenerlo in una teca di vetro, così come il colore della sua pelle non può diventare il passepartout che lo autorizza sempre a ergesi al ruolo di consigliere, saggio, sapiente e illuminato.

    Su Chicca e Giovanni non so che dire, veramente. Non so come cavolo facciano a piacere così tanto da salvarsi sempre… perché, anche fosse in corner, si salvano sempre. :emo22 Lei mi stava un po’ risalendo dopo l’aplomb mostrato nel rispondere agli insulti di Tumiotto, ma lui non lo sopporto, lo trovo un’ameba, mi sembra lui la donna della coppia, quello che deve essere sempre conquistato e convinto… e insieme proprio non mi piacciono, li trovo finti e senza futuro. A questo punto perciò mi viene il dubbio che, a parte l’attrazione fisica, ciò che li tiene insieme è l’aver compreso che era meglio che il Masiero si levasse in fretta i dubbi :ghigno in questo modo uniscono la forza dei sostenitori dell’uno e dell’altro e sono un nucleo molto difficile da battere.
    Poi vabbhè, sulla sua battuta ”Puzzi di nero” che non è stata neanche menzionata, non dico nulla, dico solo che la parzialità di Marcuzzi & GF è palese.

    Mia secondo me non ha proprio senso lì dentro, è una bandieruola inconsistente. Quando c’era Francesca si faceva notare solo per le combriccole che facevano e per gli episodi poco dignitosi, ora cerca di addossarsi ai gruppi esistenti ma per me non trova il suo posto. Non ha nulla da dare – o, perlomeno, non lo sta dando – ma anche lei è una superprotetta della Marcuzzi.

    Diletta e Roberto carini insieme, ma seguo troppo poco il live per dare altre impressioni. Su Valentina non riesco a farmi bene un’idea, alcuni suoi ragionamenti mi piacciono molto, altre volte non riesco ad inquadrarla. Modì a me dà una sensazione di empatia… per carità, è moscia e trattenuta come non so cosa, ma è se stessa e non cerca di cambiare per adeguarsi allo standard civetteria – doccia in pubblico – grandisorrisonipertutti e questo a mio parere va a suo favore… comunque dovrebbe aprirsi un po’ di più, altrimenti rischia di non farsi conoscere per nulla. Mirco non pervenuto.

  6. :coppa :coppa :emo20 :emo20 :emo20 ogni parola che hai scritto la condivido a pieno!…fiera di seguire un blog come il vostro! complimenti ad entrambe

  7. Partendo dal presupposto che la puntata di ieri l’ho seguita a tratti perché,per quanto mi riguarda,già dalla scorsa settimana non aveva più senso guardarla,trovo allucinante e allo stesso tempo scontato tutto ciò! Scontato perché mi aspettavo una manipolazione e un accanimento del genere, allucinante perché per quanto me lo aspettassi,non sono riuscita a non farmi prendere dalla rabbia e dallo sdegno rispetto a quello che ho visto! Vorrei limitarmi ad appoggiare la sorella di Andrea,la sua battuta è stata infelice ed era evitabilissima ma così come abbiamo sbattuto su tutti i giornali e telegiornali la sua di battuta,sbattiamo anche quella di un Giovanni ad esempio..non è che,perché quest’ultimo si è fatto la storiella con un’altra cocca de casa è da tutelare e Andrea no. Di fronte ad una Alessia che anziché rispondere su questo punto,se ne esce con la frase “Dovresti ringraziarmi perché prima di parlare di ciò,ho chiuso il televoto” che cosa c’è da aggiungere?! Dopo una settimana di daytime,servizi giornalistici,articoli web contro Andrea e una percentuale di voti che,difficilmente, poteva cambiare dovremmo anche ringraziarti?! Sono sconvolta e non posso far altro che sperare in una chiusura definitiva (non ci sono proprio le basi per far si che il programma riacquisti una certa credibilità) e augurare ai restanti partepanti di viversi queste ultime settimane continuando a pensare di trovarsi in una casa di riposo,quindi dormendo e mangiando,mangiando e dormendo così voglio vedere di cosa parleranno nel prime time ( oltre alla storia dei Chicchi,ovviamente). Mi dispiace solo per quei 250 mila euro! :triste

  8. Sono ancora troppo arrabbiata per commentare.
    Cerio :cuore :triste :triste

  9. Ragazze avete visto Greta a pomeriggio cinque??é la numero uno!!!!ha asfaltato quella faccia da faccette della d’Urso!!!Greta idolo

  10. ma com’è possibile che andrea che ha 80000 fan su fb perda contro giovanni e i fratelli che in due (tre) ne fanno al massimo 50000??????????? Ma chi è che vota??? bah..Cmq gf pessimo come sempre

  11. Isa, ti ho già detto che ti amo? No, perchè nel caso non lo sapessi: ti amo.

  12. Chiedo venia se la mia analisi sarà lunga e forse noiosa, ed esulerà anche dalla sola puntata di cui qui si parla. In quanto spettatrice, e non di quelle che guarda pensando che tutto ciò che viene detto sia verità ma di quelle che guardano con occhio critico le vicende, mi sento ‘presa in giro’ da ciò che è avvenuto e avviene all’interno del Grande Fratello di quest’anno. Insomma, che il programma in parte sia pilotato si è sempre saputo; che i day time mandati in onda siano di parte anche; che autori (o chi per loro) abbiano preferenze non è mai stato un segreto e che i call center contino più del pubblico pure. Vero anche che nelle scorse edizioni, anche chi non seguiva il live (e io sono una di quelle che lo segue) aveva l’opportunità di sapere cos’era successo all’interno della casa, grazie ai video quotidiani che erano davvero molti e vari, mentre quest’anno se ne trovano 3/4 al massimo per ogni giornata e tagliati ad effetto. Forse Marcuzzi and company pensano di avere a che fare davvero con un pubblico privo completamente di materia grigia?

    Ma torniamo al concorrente Andrea (che non mi stava particolarmente simpatico, o meglio non mi diceva molto) e alle accuse che ha subito, a mio avviso ingiustamente. Il Grande Fratello ha probabilmente voluto farlo fuori per oscure ragioni (forse iniziava a stare simpatico?) e questo è stato palese, a mio avviso, come palese è stato il fatto che la concorrente Greta prima di lui sia stata fatta uscire perché non sottostava ai giochini di coppia che il GF sta conducendo (non è un caso se ancora oggi una regia del live riprende sempre e solo la coppia Giovanni – Chicca anche quando stanno zitti). La frase, per cui è stato tacciato di razzismo Andrea, a mio avviso era stata detta palesemente in un contesto goliardico, ovvero un contesto in cui anche io – crederci o meno, non sono razzista in nulla – avrei potuto dire a un mio amico calabrese ‘Tornate in Calabria che sei vicino all’Africa’ e ci avrei messo anche una risata. Come lo avrei potuto dire a uno di Milano piuttosto che di Trieste o a un tedesco e così via. Stupidità? Ingenuità? Probabile. Certamente non razzismo. Per di più quando chi ha amici stranieri è abituato a fare queste battute con loro. E che il senso della frase non fosse razzista si è intuito anche dal video mandato in onda durante la serata, con un Samba che nominato ‘negraccio’ – io avrei trovato più offensivo questo – ride e scherza, così come scherza lo stesso Samba sull’abbronzarsi. Ma gli autori, che dovrebbero proteggere questi ragazzi che non possono rispondere direttamente, cosa hanno fatto? Anziché lasciare in sordina la cosa, hanno preferito pomparla. Potevano redarguire Andrea in confessionale, così come è avvenuto due giorni fa circa con Giovanni che per l’ennesima volta ha chiamato Samba ‘negro’.

    La stessa sorella del concorrente, giustamente adirata visto che il fratello è stato fatto passare per chissà cosa, sottolinea davanti alla Marcuzzi alcune frasi dette da Giovanni e a quel punto la Marcuzzi cosa fa? Parla dei bambini che guardano la tv. Prima di tutto io spero non esistano genitori così scemi da far vedere il GF a dei bambini e in secondo luogo non comprendo una cosa: alle ore 21.30 si possono mandare in onda ragazze che fingono orgasmi e non una discussione sul razzismo? Prima spieghiamo ai bambini che nessuno è diverso da noi poi magari gli spieghiamo cos’è un orgasmo. Ovvero, una conduttrice di parte che si è arrampicata sugli specchi.

    Solo su una cosa si può discutere, cioè l’aver nominato Lampedusa, ma si sarebbe dovuto parlare di ingenuità stupidità e non di razzismo.

    Tanto per non buttare poi benzina sul fuoco, arriva Samba che anziché dire semplicemente ‘Ma no, scherzava come sempre, io ero il primo a ridere’, dice una frase che ripete spesso e che io non sopporto, ovvero ‘Io perdono, l’ho perdonato’. Andrea, resosi conto del putiferio, aveva già chiesto scusa, dunque non c’era altro da fare se non aiutarlo. E poi, insomma, perdonare è davvero una parola importante e non credo che Samba sia così alto nei ranghi da poter decidere se perdonare o meno. Io ne ho sentito solo uno nella storia che perdona o no, e solitamente lo fa ma non si chiamava Samba.

    Eppure la decisione che il GF ha preso di far vincere alcuni tra i concorrenti è talmente palese da non fermarsi qui (e il web, formato da coloro che seguono il live, se ne sta accorgendo sempre più). Il gesto, durante l’eliminazione secca, della concorrente Valentina è stato palese, ad esempio, quindi nulla da dire sul fatto che sia stato fatto notare. Però io mi chiedo perché non sia stato fatto notare che alle sue spalle stava avvenendo la stessa cosa tra Samba e Chicca che si parlavano all’orecchio, così come mi chiedo perché sul sito non ci sia un solo video che faccia vedere Giovanni, Samba e i fratelli parlare nelle camere da letto su chi nominare (cose avvenute quotidianamente, tanto che lo stesso Mirco ha detto ‘li nomino perché si accordano’). Così come non viene mostrata la scena in sauna, completa, in cui Samba parla di odio e guerra aperta nei confronti di altri concorrenti (con Giovanni stesso che gli chiede di moderare i termini). Che le nomination non siano altro che il frutto di accordi settimanali lo sappiamo da anni, e credo sia anche normale accordarsi tra amici per eliminare gli altri, però viene sottolineato e colpito solo un gesto tra i tanti. Il gesto, di cui si parla da due settimane, è stato inoltre frutto di molti chiarimenti nella casa: il giorno seguente, a rotazione, Giovanni si scusa con Valentina per i modi usati e le dice che ha compreso, e Samba, al termine di una lunga chiacchierata, addirittura conclude con un ‘Valentina, tu sei vera’. Concorrenti anche poco furbi visto che appena usciti dal confessionale, a microfono aperto, dicono ‘Mi hanno detto di colpire…’.

    Concludo (e ne sarete lieti) con il discorso ‘omofobia’ di Samba. Parlare di omofobia forse è esagerato, così come era esagerato parlare di razzismo, ma se la legge è uguale per tutti userò gli stessi termini. Sul web, Twitter specialmente, il discorso su Samba e i gay gira non da una settimana ma quasi dall’inizio, perché Samba, spesso e volentieri, è solito dire frasi del tipo ‘Sembro un gay’, ‘Mi vesti come un gay’, ‘Ma così sembriamo gay’. Oltre a questo, all’inizio del GF, quando Greta e Angela finsero una relazione lesbo, lui disse ‘Non sono normali’. Questo venne sottolineato da molti ragazzi subito dopo la festa in giardino, quella de I figli dei fiori, e non è stata tirata fuori solo durante le nomination, come alcuni vogliono far credere. E probabilmente anche in questo caso non si tratta di razzismo ma di stupidità e di stereotipi (a mio avviso gravi ma pur sempre stereotipi) . Non fosse per la faccia ‘schifata’ che viene messa su mentre si dice questa frase. Il video è stato postato oggi sulle bacheche Fb di alcuni concorrenti (tanto che lo stesso Andrea dice in poche parole che lui è stato condannato per una frase e gli altri no, tra cui Giovanni e Samba).

    La realtà è che, probabilmente a causa degli ascolti bassissimi, il GF ha scelto con largo anticipo chi dovrà andare in finale, infischiandosene del pubblico. Così come mi è sembrato palese che la Marcuzzi e Luxuria non abbiano seguito neanche mezza giornata del live. Insomma, se conduci un programma o fai l’opinionista in un reality non puoi presentarti in diretta imbeccata dagli autori senza avere la più pallida idea di quello che è accaduto.

    Tanto per far capire quanto il meccanismo sia ormai rovinato (i loro piani non sono finiti bene) Samba uscirà prima della finale ma solo perché andrà contro Mirco, molto amato. Vedrete che fra una o due settimane inizierà ad essere additato come falso. In tutto questo gioco inoltre, l’unica che ne esce davvero a testa alta, è Modestina (forse poco coerente visto che ha ammesso di essere lì per avere un futuro lavorativo in tv, e non fa vedere nulla o poco di sé) che ragiona sempre e solo con la sua testa, fuori dalle dinamiche.

Inserisci un commento

Not using HHVM