Giulia Calcaterra sexy su Instagram: in arrivo il blog dell’ex Velina di ‘Striscia la Notizia’

L’ex velina di Striscia la Notizia, Giulia Calcaterra, dopo le varie voci diffuse nei giorni scorsi in merito al messaggio che Cecilia Rodriguez avrebbe inviato al suo ex fidanzato, tanto da mettere  in discussione l’attuale storia della bella argentina con l’ex tronista di Uomini e Donne Francesco Monte (di cui avevamo scritto QUI), torna a far parlare di sé sui social network.

Negli ultimi giorni, infatti, Giulia ha postato su Instagram delle bellissime foto che la ritraggono, attribuendole a uno shooting realizzato per il blog che, a quanto pare, a breve inaugurerà. E se qualcuno credeva che l’ultima mania dei vip si limitasse ai selfie, a questa moda dobbiamo aggiungerci quella di reinventarsi blogger. A precederla molte altre note showgirl come Melita Toniolo, Elena Santarelli, Alessia Marcuzzi… Non ci resta che aspettare ancora qualche giorno per scoprire cosa la bella Giulia ha in serbo per i suoi followers. Intanto nella gallery ecco qualche foto della Calcaterra scattata da Sirio Serughetti:

Giulia Calcaterra

About Redazione.IsaeChia

14 commenti

  1. La velina piu stupida ed insignificante che abbia ma messo piede sul bancone di Striscia.

  2. va beh adesso chiunque si recicla blogger

  3. la prima fra tutte è stata la Marcuzzi quando ancora fare la blogger non era in voga ed infatti è la + seguita ma lavora con molti marchi di moda invece le altre sembra che lo fanno solo perchè va moda o per inventarsi un lavoro

  4. Un applauso al fotografo. Riescono a fare miracoli con quell’apparecchietto che fa click!

  5. mamma mia che palle, tutte fashion blogger, tutte con un sacco di gusto e di stile, tutte con un pacco di cose da dire al mondo… :emo51

    ma va a lavorare sul serio, che una velina piu’ sfigata non si è mai mai mai vista.
    e non le perdonero’ mai la storia del cane. :evil

  6. Non se ne sentiva il bisogno.

  7. Ma com’è che diventano tutte blogger!? :mumble

Inserisci un commento

Not using HHVM