Nick Casciaro e la sua Giulia: “Amici mai, per chi si ama come noi…”

Visto

Nick Casciaro è uno dei favoriti per la vittoria di Amici 13: ha colpito tutti non solo per la sua voce, ma anche per l’aspetto. Ma non si facciano troppe illusioni le fan, perché è fidanzatissimo: “Facendo questo lavoro è difficile trovare la donna che sia disposta ad aspettarti. Ma se la coppia è forte, puoi stare tranquillo e fare il tuo lavoro con professionalità” ha dichiarato lui. La sua ragazza si chiama Giulia Artusi e in quanto a bellezza non ha nulla da invidiargli. Nick aveva già partecipato a Italia’s got talent arrivando fino alle selezioni finali ed è giunto ad Amici grazie a Maria De Filippi. “Nella vita ho fatto tanti lavori, dall’animatore sportivo nei villaggi in Spagna all’istruttore di windsurf sul lago di Garda. Ad un certo punto volevo mollare la musica perché non vedevo futuro, ma mio padre mi ha preso da parte e mi ha detto che dovevo avere più rispetto per il mio talento. Lui è giocatore di hockey di serie A e sa cosa significa inseguire un sogno. Se ripenso ai momenti difficili ad Amici posso dire che mi hanno dato forza: le critiche fanno crescere e mi hanno portato dove sono oggi. Non porto rancore a Rudy Zerbi, ma mi sono preso la mia rivincita quando il giudice esterno mi ha salvato”. Poi parla delle sue due passioni: la musica e il windsurf: “Ho cambiato città sette volte in vent’anni, ma il pianoforte mi ha sempre tenuto compagnia. Quando avevo paura di tornare a casa dal catechismo per le strade buie, cantavo. Il windsurf è una malattia e non si può capire quello che provo quando sono contro il vento che spinge a 45 nodi”. Infine, racconta i suoi sogni: “Io vengo da un paesino di 600 abitanti in provincia di Bolzano: per me venire a Roma, essere considerato un talento ed essere riconosciuto è già incredibile. Mio padre mi ha insegnato a sognare in grande e visto che è gratis, sogno di riempire tutti gli stadi nel mondo. Ma mi accontento anche di scrivere e suonare le mie canzoni e fare un cd!”

Fonte: Visto

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM