Melita Toniolo: “Il gelato…cresce nell’orto!”

Gente

Il 1° maggio è partito da Firenze il Gelato Festival 2014, con tanti gusti di gelati assolutamente innovativi, come quello all’amarascone (frutto tra la ciliegia e l’amarena) o miele e zafferano, una gara tra i maestri gelatai d’Italia che terminerà ad agosto ad Amsterdam. A pubblicizzare l’evento per Gente c’è Melita Toniolo, l’ex gieffina che è tornata in tv con Lucignolo 2.0, che confessa: “I miei gelati preferiti restano i gusti tradizionali: vado pazza per la nocciola e la liquirizia!”. Con un fisico perfetto come il suo, non si direbbe…”E invece sono golosa! Non ingrasso, pur praticando molto sport. Ho la linea nel Dna, come mia mamma: è fortuna” ammette lei, che però, al contempo, guarda curiosa i gelati alla verdura. Sì, perché quello che fa tendenza è il gelato “salutare”: “Un ritorno alla natura, valorizzazione dei prodotti locali, un’attenzione al biologico. Fiori, verdura e spezie si affiancano all’immancabile frutta e diventano ingrediente indispensabile” spiega Claudio Pica, segretario nazionale dell’Associazione Italiana Gelatieri. Addirittura, c’è il cono che “nasce dall’orto”: si chiama Mielgot, che significa miele e pannocchia (in dialetto bergamasco) e nasce dal biscotto di mais.

Fonte: Gente

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM