Lorena Bianchetti: “Baci goffi, allergie ai tattoo, il papa e quel peccato…”

Top

La conduttrice Lorena Bianchetti si racconta in un’intervista fatta di 25 domande secche: “Sono una persona appassionata, combattiva e seria. Il mio punto debole sono i sentimenti, perché spesso metto gli altri davanti a me. Il mio difetto è osservare tutto: non mi sfugge niente, e a volte è difficile soprassedere. Il giorno più bello della mia vita è stato il 15 agosto del 2000, quando ho conosciuto Papa Giovanni Paolo II, mentre quello più brutto è stato sicuramente quando una mia cara amica è mancata. Le mie paure? Cambiare, perché sto bene con me stessa, e le persone col culto del potere. Il mio peccato? La gola! Mi piacciono molto i bucatini all’amatriciana”. Dopo aver raccontato sogni e figuracce, racconta il primo bacio: “Lo ricordo bene, ero completamente goffa, impacciata e intimidita!”. Per lei i soldi non contano nulla ed è contraria alla chirurgia estetica per uso “consumistico”: “Per me ciò che conta di più nella vita è l’amore, che riempie la vita. Il resto è contorno”.

Fonte: Top

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM